Legge 104 per disturbo ossessivo compulsivo?

Ci chiediamo se è possibile richiedere la Legge 104 per disturbo ossessivo compulsivo e quindi poter beneficiare delle agevolazioni lavorative e fiscali connesse.
 - 
21/02/2023

Il disturbo ossessivo compulsivo rientra tra le patologie invalidanti che permettono il riconoscimento dell’invalidità? È possibile richiedere la Legge 104 per disturbo ossessivo compulsivo? (entra nella community di Invalidità e Diritti e scopri le ultime notizie sulla Legge 104. Unisciti al gruppo Telegram, alla chat tematica e a WhatsApp per ricevere tutte le news direttamente sul cellulare. Entra nel gruppo Facebook per parlare con migliaia di persone che hanno i tuoi stessi interessi).

Ossessioni e compulsioni: pensieri, immagini e impulsi ripetuti che si innescano nella mente e portano una persona a diventare vittima dei suoi stessi pensieri, causando di conseguenza stati ansiosi e depressivi che in alcuni casi diventano invalidanti.

Chi soffre di disturbo ossessivo compulsivo può arrivare ad avere problemi sia in ambito lavorativo che sociale.

Proprio per questo, ci chiediamo: il disturbo ossessivo compulsivo può essere riconosciuto invalidante? È possibile ottenere anche la Legge 104 per disturbo ossessivo compulsivo? Vediamo cosa è previsto.

Acquista la nostra Guida più dettagliata sull’Invalidità Civile con oltre 150 pagine e le risposte a tutte le domande. Leggi gratis l’indice e il primo capitolo.

Acquista la nostra Guida Completa alle agevolazioni su auto e sussidi della Legge 104. Leggi gratis l’indice e il primo capitolo.

Indice

È possibile richiedere la Legge 104 per disturbo ossessivo compulsivo?

Come probabilmente saprai, è possibile fare richiesta per la Legge 104/1992 solo quando viene riconosciuta una percentuale di invalidità pari o superiore al 33,33%.

Quindi, prima di chiederci se si può ottenere la Legge 104 per disturbo ossessivo compulsivo, dobbiamo capire se questo disturbo rientra tra le patologie riconosciute invalidanti.

In realtà, nelle tabelle ministeriali, non si fa riferimento diretto a questo tipo di disturbo. È però anche vero, che il Disturbo Ossessivo Compulsivo (DOC), in molti casi porta le persone che ne soffrono a stati altamente ansiosi e depressivi, consideranti invalidanti perché incidono notevolmente sulla capacità lavorativa (l’invalidità fa riferimento proprio alla capacità lavorativa di una persona).

Le sindromi depressive, sono riconosciute invalidanti. Quindi, per rispondere alla domanda oggetto di questo approfondimento: se il disturbo ossessivo compulsivo è tale da provocare stati ansiosi e depressivi altamente invalidanti, che incidono sulla capacità della persona, può essere riconosciuta l’invalidità civile.

Se, oltre alla capacità lavorativa, si riscontra una difficoltà di relazione o di integrazione lavorativa tale da determinare un processo di svantaggio sociale o di emarginazione, si può ottenere anche la Legge 104 per disturbo ossessivo compulsivo.

Prima di vedere quale può essere la percentuale di invalidità riconosciuta per il disturbo ossessivo compulsivo e come fare domanda per invalidità e Legge 104, soffermiamoci un attimo a capire cos’è esattamente il DOC.

Entra nella community e nella chat di Invalidità e Diritti e aggiungiti al gruppo Telegram di news su invalidità e Legge 104 e a quello di WhatsApp per tutte le news. Nel nostro gruppo Facebook confrontati con migliaia di persone che hanno i tuoi stessi interessi.

Legge 104 per disturbo ossessivo compulsivo: che cos’è e quali sono le cause del disturbo ossessivo compulsivo?

Cominciamo col dire che il disturbo ossessivo compulsivo può manifestarsi già dall’infanzia e può sorgere in qualsiasi momento della vita.

Nella classificazione ICD 10 dell’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità), relativa alle diagnosi riguardanti gli alunni diversamente abili in base alla Legge 104, il Codice F 42 fa proprio riferimento al disturbo ossessivo compulsivo, riconoscendolo di fatto come disturbo invalidante. Sono infatti molti i bambini che ne soffrono.

Alcune ricerche hanno individuato la causa in fattori genetici, anche se ancora la scienza non ha dato una risposta precisa su quali possano essere i fattori scatenanti.

Si ritiene che anche un’educazione molto rigida e punitiva, insieme a un controllo esagerato della vescica e dello sfintere, possano causare il DOC.

Per capirci meglio: se un genitore è troppo rigido nell’imporre al bambino il WC, se ancora non è pronto a fare i suoi bisogni in bagno, potrebbe scatenare un disturbo ossessivo compulsivo.

Depressione e ansia da lavoro: vediamo se il dipendente ha diritto in questo caso all’indennizzo dell’INAIL.

Legge 104 per disturbo ossessivo compulsivo: quali sono i sintomi del disturbo ossessivo compulsivo?

Quali sono i sintomi più comuni del disturbo ossessivo compulsivo? Si tratta soprattutto di ossessioni e compulsioni, di pensieri, immagini e impulsi che si innescano nella mente senza che la persona se ne accorga, diventando vittima di quegli stessi pensieri.

Le ossessioni possono essere di diverso tipo: paura dello sporco, fobia del contatto fisico, paura della contaminazione, pensieri e dubbi su azioni (chiudere il gas, sportelli ecc.), ordine eccessivo.

Le ossessioni e le compulsioni possono essere così forti da rendere invalidanti la vita della persona, compromettendone in molti casi la sua vita lavorativa, sentimentale e sociale.

In seguito ai pensieri intrusivi, spesso si attuano le compulsioni, ovvero dei comportamenti ripetitivi che la persona mette in atto perché non riesce a fermare certi rituali.

Le compulsioni più frequenti sono: contare ripetutamente gli oggetti, lavarsi le mani e il corpo continuamente, controllare il gas, la macchina o altro, ripetere frasi, numeri, fare liste o pregare.

Dal 2013, il disturbo ossessivo compulsivo rientra in una nuova categoria del DSM-V (Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali). Soffermiamoci su questo punto.

Pensione anticipata con la depressione: vediamo quando è come è possibile per chi soffre di questa patologia. 

Legge 104 per disturbo ossessivo compulsivo: il disturbo ossessivo compulsivo è considerato una malattia mentale?

Abbiamo già visto che l’OMS inserisce nel suo elenco riguardante le diagnosi  a cui fare riferimento per gli alunni diversamente abili, anche il DOC.

Abbiamo accennato anche al DSM-V, che è il Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali.

Proprio perché all’interno di questo manuale, il disturbo ossessivo compulsivo è considerato come una malattia mentale, ma solo nel caso in cui viene diagnosticato su persone in riferimento ai seguenti criteri:

  • presenza di ossessioni o compulsioni (oppure di entrambe);
  • le ossessioni e le compulsioni sono causa di grave perdita di tempo durante la giornata e compromettono il normale funzionamento sociale, relazionale e psicologico dell’individuo;
  • i sintomi ossessivo-compulsivi non sono attribuibili agli effetti fisiologici di una sostanza o di altra condizione medica;
  • il disturbo non è meglio giustificato da sintomi di altri disturbi mentali.

In base a tutto quello che abbiamo detto finora, riteniamo che, in presenza di una condizione altamente incidente sulla capacità lavorativa e sulla vita sociale e relazionale di una persona, è possibile chiedere sia il riconoscimento dell’invalidità civile che la Legge 104 per disturbo ossessivo compulsivo.

Vediamo a questo punto come fare domanda per invalidità e per Legge 104, considerando che quest’ultima prevede l’accertamento dell’handicap (svantaggio sociale e relazionale).

Indennità di accompagnamento per chi soffre di depressione: scopri quando spetta il sostegno economico.

Legge 104 per disturbo ossessivo compulsivo
Legge 104 per disturbo ossessivo compulsivo? Nella foto una psicologa e un paziente.

Come fare domanda per invalidità civile e Legge 104 per disturbo ossessivo compulsivo?

Vediamo a questo punto come fare domanda per invalidità e per Legge 104 per disturbo ossessivo compulsivo.

Innanzitutto, chiariamo che è possibile presentare, nello stesso momento, sia domanda per invalidità e sia domanda per Legge 104.

In questo caso, la Commissione Medica farà due valutazioni diverse, ovvero:

  • per l’invalidità, valuterà la capacità lavorativa residua;
  • per la Legge 104 (handicap grave o senza connotazione di gravità), valuterà se è realmente presente una difficoltà di relazione o di integrazione lavorativa tale da determinare un processo di svantaggio sociale o di emarginazione.

La procedura da seguire è la seguente:

  • presentare domanda di invalidità civile e Legge 104, con le proprie credenziali (SPID, CIE o CNS) sul sito web INPS o tramite CAF;

Ci sono delle regole per la visita di invalidità che vanno seguite, altrimenti si rischia che non vada a buon fine o che venga applicata una percentuale minore. Vediamo quali sono queste regole.

Qual è la percentuale massima di invalidità che posso ottenere con un disturbo ossessivo compulsivo?

In relazione al disturbo ossessivo compulsivo, la Commissione Medica dell’ASL, per attribuire la percentuale di invalidità, farà principalmente riferimento allo stato depressivo conseguente al disturbo.

Nella tabella che segue riportiamo le percentuali di invalidità riconosciute nel caso di depressione:

Sindrome depressiva endorettiva lieve10%
Sindrome depressiva endoreattiva media25%
Sindrome depressiva endoreattiva gravedal 31 al 40%
Sindrome depressiva endogena lieve30%
Sindrome depressiva endogena mediadal 41 al 50%
Sindrome depressiva endogena gravedal 71 all’80%
Nevrosi fobico ossessiva e/o ipocondriaca di media entitàdal 21% al 30%
Nevrosi fobico ossessiva lieve15%
Nevrosi fobico ossessiva gravedal 41% al 50%
Nevrosi ansiosa15%
Psicosi ossessivadal 71% all’80%
Legge 104 per disturbo ossessivo compulsivo: tabella con le percentuali di invalidità per stati depressisi

Con una percentuale minima del 33,33% puoi fare domanda per Legge 104 per disturbo ossessivo compulsivo.

Dal 46% in poi puoi iscriverti alle categorie protette alle liste del collocamento mirato.

Oltre il 74% puoi ottenere prestazioni economiche assistenziali, come la pensione di invalidità. Per conoscere tutte le agevolazioni e prestazioni in base alla percentuale di invalidità riconosciuta, leggi la nostra guida.

In questo articolo ti mostriamo invece tutte le agevolazioni lavorative e fiscali a cui si può avere accesso con la Legge 104.

Leggi anche come fare domanda per l’invalidità civile e come fare domanda per la Legge 104: ti spieghiamo dettagliatamente tutta la procedura che dovrai seguire.

Legge 104 per disturbo ossessivo compulsivo. Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sulla Legge 104:

Your Title Goes Here

Your content goes here. Edit or remove this text inline or in the module Content settings. You can also style every aspect of this content in the module Design settings and even apply custom CSS to this text in the module Advanced settings.

Entra nei gruppi

Ricevi ogni giorno gratis e senza spam i migliori articoli sull’invalidità e sulla Legge 104. Scegli il gruppo che ti interessa:

Telegram (Consigliato) / privacy

WhatsApp / privacy

Facebook

Importante:

  • Sul gruppo Telegram è possibile commentare le notizie e confrontarsi in chat;
  • Sul gruppo WhatsApp non si può scrivere, pubblichiamo noi le notizie due volte al giorno;
  • I post nel gruppo Facebook sono moderati. Pubblichiamo solo quelli utili alla comunità. I commenti sono liberi, ma controllati.

Ci riserviamo di bannare ed escludere dai gruppi persone violente/aggressive o che si comportano contro i nostri valori.

1