Dove richiedere la Legge 104

Dove richiedere la Legge 104, qual è l’iter amministrativo da seguire, quali documenti servono per il riconoscimento dell’handicap e qual è la differenza con l’invalidità.
 - 
09/02/2023

Cosa vuol dire essere riconosciuti portatori di handicap? Che differenza c’è con l’invalidità? Dove richiedere la Legge 104 e qual è la procedura da seguire? (entra nella community di Invalidità e Diritti e scopri le ultime notizie sulla Legge 104. Unisciti al gruppo Telegram, alla chat tematica e a WhatsApp per ricevere tutte le news direttamente sul cellulare. Entra nel gruppo Facebook per parlare con migliaia di persone che hanno i tuoi stessi interessi).

L’handicap è una condizione diversa dall’invalidità e per questo viene valutato differentemente dalle commissioni mediche.

La procedura per richiederne il riconoscimento è simile a quella per l’invalidità, ma bisogna segnalare alcune determinate informazioni, in fase di richiesta. Ma dove richiedere la Legge 104? Parliamo di tutto in questo approfondimento.

Indice

Acquista la nostra Guida più dettagliata sull’Invalidità Civile con oltre 150 pagine e le risposte a tutte le domande. Leggi gratis l’indice e il primo capitolo.

Acquista la nostra Guida Completa alle agevolazioni su auto e sussidi della Legge 104. Leggi gratis l’indice e il primo capitolo.

Dove richiedere la Legge 104?

Dove richiedere la Legge 104 è una delle più frequenti domande che ci vengono fatte dai nostri utenti.

La Legge 104, ovvero il riconoscimento della condizione di handicap, deve essere richiesta all’INPS. Dovrai inoltrare all’Istituto una domanda di accertamento sanitario, utilizzando uno di questi canali:

  • il portale web INPS, accedendo alla tua area riservata tramite SPID, CIE o CNS;
  • il contact center dell’INPS, chiamando il numero 803 164 da rete fissa oppure 06 164 164 da cellulare;
  • un Caf o un patronato.

Prima di inoltrare domanda di accertamento sanitario, però, è necessario che il tuo medico curante invii all’Istituto il certificato medico introduttivo: vediamo di cosa si tratta.

Entra nella community e nella chat di Invalidità e Diritti e aggiungiti al gruppo Telegram di news su invalidità e Legge 104 e a quello di WhatsApp per tutte le news. Nel nostro gruppo Facebook confrontati con migliaia di persone che hanno i tuoi stessi interessi.

Dove richiedere la Legge 104? Cos’è il certificato medico introduttivo?

Abbiamo visto dove richiedere la Legge 104, ma prima di inoltrare la domanda è necessario che il tuo medico curante compili e inoltri all’INPS il certificato medico introduttivo.

La funzione di questo certificato è già comprensibile dal suo nome: in pratica, “introduce” la tua successiva richiesta per accertamento dell’handicap.

In questo certificato, infatti, il medico curante segnalerà all’INPS la natura delle tue infermità, che avrà precedentemente attestato anche sulla base della documentazione sanitaria che hai prodotto (tutti gli esami clinici e diagnostici ai quali sei stato sottoposto).

Una volta compilato, il medico utilizzerà il portale web dell’INPS per inviarlo e a quel punto ti consegnerà un codice univoco, che ti verrà chiesto nel momento in cui fai domanda di accertamento sanitario e che dovrai utilizzare entro 90 giorni.

In questo articolo su TheWam.net parliamo di come deve essere scritto e cosa deve contenere il certificato medico introduttivo , per evitare ritardi e problemi durante la visita della Commissione Medica.

Cosa succede dopo che hai inoltrato la domanda per richiedere la Legge 104?

Dove richiedere la Legge 104? Cosa succede dopo che hai inoltrato la domanda di accertamento dell’handicap?

Una volta inviata la domanda per accertamento dell’handicap, entro i successivi 30 giorni verrai convocato presso una Commissione Medica dell’ASL integrata da un medico dell’INPS.

Nel corso di questa visita, la Commissione dovrà valutare se ci sono le condizioni sanitarie per riconoscerti lo stato di handicap e quindi concederti i benefici della Legge 104.

A questo punto dobbiamo capire cosa si intende per handicap e quali sono le differenze con l’invalidità.

Ci sono delle differenze anche fra Legge 104 e accompagnamento, che danno accesso a diritti e agevolazioni differenti. In questo approfondimento vediamo quali sono e in quali casi puoi ottenere l’una, l’atro o entrambi.

Dove richiedere la Legge 104? Cosa vuol dire handicap e quali sono le differenze con l’invalidità?

Non basta conoscere dove richiedere la Legge 104, se prima non sai se puoi essere riconosciuto portatore di handicap.

I benefici della Legge 104, infatti, non vengono riconosciuti a tutte le persone disabili o invalide, ma solo a coloro che “presentano una minorazione di tipo fisico, psichico o sensoriale che comporta una difficoltà di apprendimento, di relazione o di integrazione lavorativa tale da determinare uno svantaggio sociale o di emarginazione”.

È su questa base che la Commissione medica farà la sua valutazione, che è diversa da quella del riconoscimento dell’invalidità.

L’invalidità civile, infatti, si riferisce a una perdita parziale o totale della possibilità di svolgere un’attività lavorative o le normali funzioni della vita quotidiana (per esempio mangiare, lavarsi, camminare), a causa di menomazioni o di un deficit psichico, fisico o intellettivo, dell’udito o della vista.

L’accertamento, svolto dalle commissioni mediche, determina quindi la limitazione della capacità lavorativa e la percentuale residua, non la situazione di svantaggio sociale o emarginazione.

In sostanza: puoi essere riconosciuto invalido, ma non è detto che esistano le condizioni per richiedere il riconoscimento dello stato di handicap. In questo caso, otterrai i benefici relativi al tuo grado di invalidità ma non le agevolazioni Legge 104.

Una volta valutata la presenza o meno di questa condizione, la visita della Commissione Medica si conclude e ti verrà rilasciato un verbale: vediamo cosa può riportare.

Forse non sai che è possibile ottenere la Legge 104 provvisoria e iniziare subito a beneficiare delle agevolazioni connesse: vediamo in quali casi e come fare.

Dove richiedere la Legge 104
Dove richiedere la Legge 104. Nella foto: una donna compila un documento

Dove richiedere la Legge 104? Cosa contiene il verbale di handicap?

In realtà, alla fine della visita medica, la Commissione ti rilascerà due verbali:

  • uno contenente tutti i tuoi dati sensibili;
  • uno contenente solo il giudizio finale, per gli usi amministrativi (utilizzerai questo per richiedere qualsiasi tipo di agevolazione 104).

All’interno del verbale , insieme alla percentuale di invalidità, sarà contenuta una di queste definizioni:

  • persona non handicappata (non ti viene riconosciuta la Legge 104):

Sul verbale, inoltre, verrà indicato:

  • se sarai soggetto a revisione dell’handicap, e in questo caso dovrai presentarti nuovamente di fronte alla Commissione Medica, nella data indicata sul verbale, per confermare o meno la Legge 104;
  • se hai un handicap soggetto ad aggravamento e quindi non sarai sottoposto a nuova revisione. Anzi, in questo caso potrai richiedere più avanti un nuovo accertamento per aggravamento, sia dell’invalidità che dell’handicap (qualora l’handicap non fosse ancora stato valutato grave).

In questo articolo ti spieghiamo quando e come fare domanda di aggravamento della Legge 104.

Dove richiedere la legge 104? Come faccio a sapere se mi sono state riconosciute le agevolazioni Legge 104?

I benefici della Legge 104 li otterrai solo se nel verbale sei stato riconosciuto:

  • persona con handicap articolo 1, comma 3 della Legge 104/1992;
  • persona con handicap grave articolo 3, comma 3 della Legge 104/1992.

È ovvio che, se sei in situazione di gravità, accederai tutte le agevolazioni della Legge 104, tra cui i più importanti, che sono i permessi retribuiti.

In una situazione di non gravità otterrai minori agevolazioni, ma che comunque ti daranno accesso a benefici interessanti.

Una cosa importantissima è che le agevolazioni della Legge 104 sono riconosciute non solo a te in quanto portatore di handicap, ma anche al familiare che ti assiste: ne parliamo in questo articolo.

In questo approfondimento ti spieghiamo cosa prevede la Legge 104 nel 2023 in merito ai permessi e ai benefici: regole e novità.

Parliamo di tutte le agevolazioni Legge 104 anche nella nostra guida completa.

Per concludere, se non ti viene riconosciuta la condizione di handicap e non sei d’accordo con il giudizio della Commissione, puoi fare ricorso, seguendo la procedura che ti spieghiamo in questo articolo.

In questo articolo ti spieghiamo invece dove e come richiedere i permessi 104 e il congedo straordinario (il congedo straordinario può essere richiesto solo dal familiare che ti assiste).

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sulla Legge 104:

Your Title Goes Here

Your content goes here. Edit or remove this text inline or in the module Content settings. You can also style every aspect of this content in the module Design settings and even apply custom CSS to this text in the module Advanced settings.

Entra nei gruppi

Ricevi ogni giorno gratis e senza spam i migliori articoli sull’invalidità e sulla Legge 104. Scegli il gruppo che ti interessa:

Telegram (Consigliato) / privacy

WhatsApp / privacy

Facebook

Importante:

  • Sul gruppo Telegram è possibile commentare le notizie e confrontarsi in chat;
  • Sul gruppo WhatsApp non si può scrivere, pubblichiamo noi le notizie due volte al giorno;
  • I post nel gruppo Facebook sono moderati. Pubblichiamo solo quelli utili alla comunità. I commenti sono liberi, ma controllati.

Ci riserviamo di bannare ed escludere dai gruppi persone violente/aggressive o che si comportano contro i nostri valori.

1