Cosa posso comprare con la Legge 104?

Se ti chiedi: "Cosa posso comprare con la Legge 104?". Ecco le agevolazioni e gli sconti per le persone con disabilità.
 - 
20/06/2022

Cosa posso comprare con la Legge 104, beneficiando delle agevolazioni fiscali? In questo approfondimento faremo il punto sugli acquisti agevolati garantiti dalla norma che tutela i diritti delle persone con disabilità (entra nella community di Invalidità e Diritti e scopri le ultime notizie sull’invalidità civile. Unisciti al gruppo Telegram, alla chat tematica e a WhatsApp per ricevere tutte le news direttamente sul cellulare. Entra nel gruppo Facebook per parlare con migliaia di persone che hanno i tuoi stessi interessi).

La Legge 104 consente di ottenere un’Iva agevolata al 4% e una detrazione Irpef del 19% su un gran numero di acquisti: apparecchi elettronici, auto, protesi e ausili che possono migliorare la vita di soffre di particolari patologie o condizioni di salute invalidanti.

Prima di andare a vedere in dettaglio cosa posso comprare con la Legge 104 approfondisci la guida completa alla Legge 104.

INDICE:

Acquista la nostra Guida Completa alle agevolazioni su auto e sussidi della Legge 104. Leggi gratis l’indice e il primo capitolo.

Cosa posso comprare con la Legge 104? Tabella con le agevolazioni fiscali

Cosa posso comprare con la Legge 104? Se ti sei posto anche tu questa domanda, è necessario fare una doverosa premessa. I titolari della Legge 104 e i familiari che li hanno fiscalmente a carico possono beneficiare di due principali agevolazioni fiscali: come dicevamo, si tratta dell’IVA agevolata al 4% e la detrazione Irpef del 19% sulle spese effettuate.

Un familiare fiscalmente a carico ha un reddito annuo inferiore ai 2.840,51 euro. In caso di figli con meno di 24 anni, l’importo del reddito personale sale a 4.000 euro l’anno.

Ecco una tabella riassuntiva di cosa posso comprare con la Legge 104:

COSA COMPRARE CON LA LEGGE 104AGEVOLAZIONE
Acquisto, adattamento e interventi di manutenzione straordinaria dei veicoli. La norma prevede un tetto massimo di spesa e un limite massimo di cilindrata.IVA agevolata al 4% e detrazione Irpef del 19%
Mezzi d’ausilioIVA agevolata al 4% e detrazione Irpef del 19%
Acquisto e mantenimento di un cane guida per non vedentiDetrazione Irpef del 19%
Prodotti editorialiIVA agevolata al 4%

Entra nella community e nella chat di Invalidità e Diritti e aggiungiti al gruppo Telegram di news su invalidità e Legge 104 e a quello di WhatsApp per tutte le news. Nel nostro gruppo Facebook confrontati con migliaia di persone che hanno i tuoi stessi interessi.

Cosa posso comprare con la Legge 104? Auto e altri veicoli

Cosa posso comprare con la Legge 104? I benefici fiscali per l’acquisto di un’auto o di altri veicoli, come spiegato dal sito TheWam.net, spettano alle persone con disabilità che beneficiano della Legge 104 e ai familiari che li hanno fiscalmente a carico. L’acquisto agevolato è garantito a:

  • persone disabili con handicap psichico o mentale, titolari dell’indennità di accompagnamento;
  • persone disabili con grave limitazione della capacità di deambulazione (camminare) o affette da pluriamputazioni;
  • persone disabili con ridotte o impedite capacità motorie. In questi casi il diritto alle agevolazioni è condizionato all’adattamento del veicolo rispetto alle esigenze della persona con disabilità;
  • persone non vedenti, affette da cecità assoluta o con un residuo visivo non superiore a 1/10 a entrambi gli occhi con eventuale correzione;
  • persone che soffrono di sordità congenita o acquisita durante l’età evolutiva.

Scopri quando è possibile acquistare più auto beneficiando delle agevolazioni con la Legge 104.

Agevolazioni su quali veicoli

Cosa posso comprare con la Legge 104? Ecco sull’acquisto di quali veicoli è possibile beneficiare delle agevolazioni:

  • autovetture: destinati al trasporto di persone. Macchine con un massimo di nove posti compreso quello del conducente;
  • autoveicoli per il trasporto promiscuo: veicoli con una massa complessiva a pieno carico non superiore a 3,5 tonnellate o a 4,5 tonnellate, se a trazione elettrica o a batteria), destinati al trasporto di cose o di persone e capaci di contenere al massimo nove posti, compreso quello del conducente;
  • autoveicoli specifici: veicoli destinati a trasportare determinate cose o persone per spostamenti in particolari condizioni, muniti permanentemente di speciali attrezzature relative a tale scopo;
  • autocaravan: veicoli con carrozzeria speciale attrezzati permanentemente per il trasporto e l’alloggio di 7 persone al massimo, compreso il conducente. Possono beneficiare della detrazione del 19%;
  • motocarrozzette: veicoli a tre ruote destinati al trasporto di persone, per un massimo di 4 posti compreso quello del conducente, equipaggiati di idonea carrozzeria;
  • motoveicoli per trasporto promiscuo: veicoli a tre ruote destinati al trasporto di persone e cose, per un massimo quattro posti compreso quello del conducente;
  • motoveicoli per trasporti specifici: veicoli a tre ruote destinati al trasporto di specifiche cose o di persone in particolari condizioni e muniti permanentemente di attrezzature speciali relative allo scopo.

In questo approfondimento abbiamo chiarito come beneficiare delle esenzioni per tasse e tributi con la Legge 104.

Durata agevolazioni

La detrazione Irpef del 19% del costo sostenuto per l’acquisto di un veicolo è accessibile su una spesa massima di 18.075,99 euro, escluse le spese sostenute per gli adattamenti necessari a poter utilizzare il veicolo.

La detrazione spetta una sola volta in 4 anni. L’unica eccezione viene consentita se, durante quel periodo (proprio 4 anni), il veicolo viene cancellato dal PRA e se ne può acquistare un secondo, beneficiando dell’agevolazione. In caso di furto, la detrazione spetta al netto dell’eventuale rimborso assicurativo, con il massimo di spesa di 18.075,99 euro.

La detrazione viene applicata anche sulle spese di riparazione del veicolo, ma non per quelle di manutenzione ordinaria. Anche questi costi possono essere detratti solo se sostenuti entro i 4 anni dalla data d’acquisto del veicolo e dichiarate.

Si può beneficiare dell’agevolazione interamente o in quattro quote annuali di pari importo. In caso di morte del titolare dell’agevolazione, per detrarre le rate residue in un’unica soluzione, l’erede dovrà presentare la dichiarazione dei redditi del familiare disabile deceduto.

L’IVA agevolata al 4% può essere applicata se l’acquisto o l’adattamento del veicolo viene effettuato direttamente dalla persona disabile o dal familiare che lo ha fiscalmente a carico.

Si ottiene su auto nuove o usate di cilindrata con queste caratteristiche:

  • 2.000 centimetri cubici, se con motore a benzina o ibrido;
  • 2.800 centimetri cubici, se con motore diesel o ibrido;
  • con motore elettrico la potenza non deve essere superiore a 150 kW.

L’Iva ridotta al 4% si applica anche per:

  • acquisto di optional;
  • adattamento di veicoli non adattati già posseduti dalla persona con disabilità anche se superano i limiti di cilindrata già citati;
  • cessioni di strumenti e accessori utilizzati per l’adattamento;
  • riparazione di adattamenti realizzati sulle auto delle persone con disabilità e sulle cessioni dei ricambi relativi agli stessi adattamenti.

L’Iva agevolata spetta una sola volta nei 4 anni dalla data di acquisto del veicolo, tranne in caso di furto. Il beneficio si può riottenere nei 4 anni indicati, se il mezzo viene cancellato dal PRA perché rottamato.

Dai un’occhiata a tutte le tabelle per le agevolazioni garantite con l’invalidità civile e scopri quando il bonus 200 euro spetta agli invalidi civili. Nel video di seguito abbiamo spiegato come dovrebbe funzionare l’agevolazione inserita nella bozza Decreto Semplificazioni e destinata alle famiglie che percepiscono l’assegno unico per figli con disabilità fiscalmente a carico.

Cosa posso comprare con la Legge 104
Cosa comprare con la Legge 104? Ecco l’elenco completo.

Cosa comprare con la Legge 104? Cani guida e prodotti editoriali

Cosa posso comprare con la Legge 104? È possibile comprare il cane guida per le persone non vedenti, che beneficeranno della detrazione Irpef del 19% anche in relazione al mantenimento dell’animale. La legge prevede una detrazione forfettaria di 1.000 euro su un tetto massimo di spesa di 290.000 euro.

L’agevolazione può essere usata una sola volta in 4 anni, tranne che in caso di morte del cane. A beneficiare delle spese agevolate può essere il titolare della Legge 104 non vedente o il familiare che lo ha fiscalmente a carico, in un’unica soluzione o in quattro quote annuali.

Con la Legge 104 è possibile comprare anche prodotti editoriali destinati a ipovedenti o non vedenti, beneficiando di un’IVA agevolata al 4%. L’acquisto può essere agevolato anche il prodotto comprato non viene utilizzato direttamente dal titolare (per esempio la persona con disabilità).

Cosa posso comprare con la Legge 104? L’elenco dei prodotti editoriali, in scrittura braille o inseriti su supporti audio-magnetici, include:

  • giornali;
  • notiziari;
  • libri;
  • quotidiani;
  • periodici.

Giornali o periodici pornografici e cataloghi differenti da quelli di informazione libraria non possono essere comprati beneficiando delle agevolazioni garantite dalla Legge 104.

Su Invaliditaediritti.it abbiamo spiegato quali percentuali di invalidità civile vengono riconosciute per malattie rare, cardiache, neurologiche, respiratorie, dermatologiche, endocrine, reumatiche, autoimmuni e infiammatorie.

Cosa comprare con la Legge 104? Altri acquisti agevolati

Cosa posso comprare con la Legge 104? La detrazione Irpef del 19% con Legge 104 può essere applicata anche sull’acquisto di questi prodotti:

  • apparecchi per contenimento di fratture, ernie e correzione dei difetti della colonna vertebrale;
  • poltrone per inabili e minorati non deambulanti;
  • arti artificiali per la deambulazione;
  • sussidi tecnici e informatici per favorire l’autosufficienza e le possibilità di integrazione dei portatori di handicap: per esempio fax, modem, computer, telefono a viva voce, touch screen, tastiera espansa, cellulari per sordomuti, abbonamento al servizio di soccorso rapido telefonico;
  • mezzi utili all’accompagnamento, alla deambulazione e al sollevamento dei disabili;
  • cucine, per le componenti dotate di dispositivi basati su tecnologie meccaniche, elettroniche o informatiche che facilitano il controllo dell’ambiente da parte dei disabili, specificamente descritte in fattura con l’indicazione di dette caratteristiche;
  • biciclette elettriche a pedalata assistita, da parte di persone con ridotte o impedite capacità motorie permanenti. È necessario fornire diversi documenti per beneficiare dell’agevolazione: la certificazione di invalidità o di handicap rilasciata dalla commissione medica pubblica competente e la certificazione del medico specialista dell’Asl che attesta il collegamento funzionale tra la bicicletta con motore elettrico ausiliario e la menomazione;
  • servizi di interpretariato per persone sorde, che possono beneficiare di una detrazione del 19%, sull’intero costo sostenuto, purché si possiedano le certificazioni fiscali rilasciate dai fornitori dei servizi di interpretariato.

È possibile usufruire dell’IVA agevolata al 4% per l’acquisto di:

  • servoscala e altri mezzi che consentono il superamento di barriere architettoniche come le piattaforme elevatrici, se idonee a garantire la mobilità dei disabili con ridotte o impedite capacità motorie;
  • protesi e ausili per menomazioni di tipo funzionale permanenti;
  • protesi dentarie, apparecchi di ortopedia e di oculistica;
  • apparecchi per facilitare l’audizione ai sordi;
  • poltrone e veicoli simili, per persone inabili e minorate non deambulanti, anche con motore o un altro meccanismo di propulsione;
  • prestazioni di servizi dipendenti da contratti di appalto per la realizzazione delle opere che hanno come obiettivo il superamento o l’eliminazione delle barriere architettoniche;
  • apparecchiature e dispositivi basati su tecnologie meccaniche, elettroniche o informatiche, sia di comune reperibilità sia appositamente fabbricati: come fax, modem, computer, telefono a viva voce, cellulari.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sull’invalidità civile:

Your Title Goes Here

Your content goes here. Edit or remove this text inline or in the module Content settings. You can also style every aspect of this content in the module Design settings and even apply custom CSS to this text in the module Advanced settings.

Entra nei gruppi

Ricevi ogni giorno gratis e senza spam i migliori articoli sull’invalidità e sulla Legge 104. Scegli il gruppo che ti interessa:

Telegram (Consigliato) / privacy

WhatsApp / privacy

Facebook

Importante:

  • Sul gruppo Telegram è possibile commentare le notizie e confrontarsi in chat;
  • Sul gruppo WhatsApp non si può scrivere, pubblichiamo noi le notizie due volte al giorno;
  • I post nel gruppo Facebook sono moderati. Pubblichiamo solo quelli utili alla comunità. I commenti sono liberi, ma controllati.

Ci riserviamo di bannare ed escludere dai gruppi persone violente/aggressive o che si comportano contro i nostri valori.

1