Studenti disabili e Dsa: agevolazioni e come richiederle

In questo approfondimento parliamo di tutte le agevolazioni per studenti con disabilità o Dsa che vengono messe a disposizione dalle università italiane.
 - 
18/01/2023

Gli studenti con disabilità sono messi nelle condizioni di poter frequentare un corso di studio senza difficoltà? Quali agevolazioni per studenti con disabilità o Dsa vengono offerte dalle università in Italia? (entra nella community di Invalidità e Diritti e scopri le ultime notizie sull’invalidità civile. Unisciti al gruppo Telegram, alla chat tematica e a WhatsApp per ricevere tutte le news direttamente sul cellulare. Entra nel gruppo Facebook per parlare con migliaia di persone che hanno i tuoi stessi interessi).

Per garantire il diritto allo studio e ridurre le difficoltà, le università italiane offrono delle agevolazioni per studenti con disabilità o Dsa.

In questo approfondimento vediamo quali sono le più importanti e come fare a ottenerle.

Indice

Acquista la nostra Guida più dettagliata sull’Invalidità Civile con oltre 150 pagine e le risposte a tutte le domande. Leggi gratis l’indice e il primo capitolo.

Quali agevolazioni per studenti con disabilità o Dsa?

Ti mostriamo subito un elenco delle agevolazioni per studenti con disabilità o Dsa (Disturbi Specifici di Apprendimento) previste nelle università italiane, per poi andare ad approfondirle, chiarendo anche come richiederle.

Se sei disabile o hai un Dsa puoi ottenere:

  • posti riservati a categorie specifiche nelle università a numero chiuso;
  • test di ingresso appositi per studenti disabili;
  • strumenti compensativi per lo studio;
  • sostegno di un tutor;
  • supporto durante gli esami.

Agevolazioni economiche

  • esonero dal pagamento delle tasse universitarie;
  • copertura dei costi di spostamento e alloggio;
  • testi universitari gratuiti;
  • costi ridotti per la mensa;
  • borse di studio specifiche per disabili.

Vediamo nel dettaglio cosa prevedono queste agevolazioni per studenti con disabilità o Dsa.

Entra nella community e nella chat di Invalidità e Diritti e aggiungiti al gruppo Telegram di news su invalidità e Legge 104 e a quello di WhatsApp per tutte le news. Nel nostro gruppo Facebook confrontati con migliaia di persone che hanno i tuoi stessi interessi. 

Agevolazioni per studenti con disabilità o Dsa e posti riservati nelle università a numero chiuso

Una delle agevolazioni per studenti con disabilità o Dsa riguarda la possibilità che siano previsti dei posti riservati a categorie specifiche nelle facoltà a numero chiuso, tra cui anche agli studenti con disabilità.

È probabile, inoltre, che l’università abbia dei test di ingresso appositi per studenti disabili o fornisca delle agevolazioni in base al tipo di handicap, come strumenti compensativi o tempi aggiuntivi per lo svolgimento dei test.

Per ottenere questo tipo di agevolazioni, però, dovrai farne richiesta in tempo, rivolgendoti alla segreteria dell’università o, in alcuni casi, compilando e presentando un apposito modulo online (sul sito web dell’università che scegli).

È vero che gli studenti con disabilità non pagano le tasse universitarie? Questa agevolazione varia principalmente in base alla percentuale di invalidità. Scopriamo più nel dettaglio come funziona.

Agevolazioni per studenti con disabilità e Dsa: aiuti e sostegno durante lo studio

Le agevolazioni per studenti con disabilità e Dsa riguardano anche la possibilità di ottenere degli ausili e degli strumenti compensativi che ti aiutino sia durante le lezioni che durante gli esami.

Per strumenti compensativi si intendono quelli che offrono una compensazione alla disabilità, come computer con sintesi vocale per i dislessici e stampanti Braille per gli studenti ciechi o ipovedenti.

Tra questi ausili rientrano anche attrezzature per studenti con disabilità motoria, come rampe per disabili o postazioni di studio attrezzate.

Se questo non basta, puoi anche richiedere la possibilità di fruire di misure dispensative direttamente ai tuoi docenti.

Per esempio, se sei affetto da Dsa, potresti chiedere ai tuoi professori di ricevere una copia in formato accessibile dei contenuti del corso o il permesso di registrare le lezioni.

Se non è ancora sufficiente, inoltre, puoi richiedere il sostegno di un tutor, che si occuperà di fornirti materiale accessibile per i corsi, ma anche di accompagnarti a lezione e negli spazi universitari, fornendoti un sostegno personalizzato.

Il tutor, in sostanza, è un assistente allo studio che, a seconda delle tue esigenze, può aiutarti con compiti come:

  • prendere appunti durante le lezioni;
  • leggere e scrivere;
  • fare ricerche in biblioteca;
  • compilare il piano di studi;
  • studiare per un esame;
  • accompagnarti a lezione, in mensa o al ricevimento di un professore.

In questo modo potrai seguire le lezioni in tranquillità e potendo contare su un sostegno mirato.

Parliamo dei diritti dei bambini con DSA e delle agevolazioni con la Legge 170: quali sono e come ottenerle.

Agevolazioni per studenti con disabilità o Dsa
Studenti disabili e Dsa: nella foto due studentesse.

Agevolazioni per studenti con disabilità e Dsa durante gli esami

Ci sono poi delle agevolazioni per studenti con disabilità e Dsa che prevedono di ottenere un supporto adeguato durante gli esami.

Le forme di sostegno più comuni al fine di svolgere un esame riducendo le difficoltà sono:

  • esame orale anziché scritto;
  • tempi aggiuntivi per lo svolgimento della prova;
  • suddivisione dell’esame in prove parziali;
  • riduzione quantitativa della prova;
  • prove equipollenti (diverse da quelle dei normodotati, ma di uguale valore ed efficacia);
  • strumenti compensativi in base alla tipologia di handicap;
  • tutoraggio per la scrittura e/o la lettura.

Se hai bisogno di uno o più tipologie di questi aiuti, è necessario che ne faccia richiesta in tempo al tuo docente, in modo da concordare le modalità o l’ausilio compensativo più adeguato alla tua situazione.

Cos’è il profilo di funzionamento per disabili e come può aiutare l’inclusione scolastica: ecco le linee guida.

Agevolazioni per studenti con disabilità o Dsa: le agevolazioni economiche

Dobbiamo prima di tutto fare una precisazione: i Dsa non sono riconosciuti dalla Legge 104, quindi se soffri di Dsa non sei considerato disabile, pur avendo accesso a tutte le agevolazioni messe a disposizione dalle università italiane (anche telematiche) di cui abbiamo parlato fino adesso.

Se invece sei disabile e titolare di Legge 104 (quindi sei portatore di handicap), hai anche diritto a delle prestazioni e agevolazioni per studenti con disabilità o Dsa economiche.

Oltre a varie borse di studio riservate esclusivamente ai disabili, ottenibili rispettando il più delle volte dei limiti ISEE e dei requisiti di merito, esistono una serie di agevolazioni finanziarie specifiche per studenti disabili.

La Legge 104/1992 sancisce infatti che, indipendentemente dall’ISEE e dal merito:

  • se l’invalidità è tra il 45% e il 65%, lo studente è parzialmente esonerato dalle tasse;
  • alla copertura dei costi di spostamento e/o di alloggio;
  • ai testi universitari gratuiti;
  • ai costi ridotti per la mensa.

Una volta aver approfondito quali sono le agevolazioni a cui puoi avere diritto, vediamo come richiederle.

Legge 104 e università telematiche: scopri tutti i benefici previsti in caso di studenti con invalidità.

Come richiedere le agevolazioni per studenti con disabilità o Dsa?

Per quanto riguarda le agevolazioni per studenti con disabilità o Dsa titolari di Legge 104, è necessario presentare il verbale di handicap.

Per ottenere qualsiasi tipo di agevolazione, che tu sia titolare di Legge 104 o meno, al momento dell’iscrizione all’università potrai rivolgerti a:

  • l’Ufficio Dsa o Disabili;
  • la segreteria universitaria;
  • i referenti di facoltà per la disabilità;
  • le rappresentanze studentesche.

Ti consigliamo di dare prima un’occhiata al sito dell’università che vuoi scegliere, per vedere quali sono le agevolazioni per disabili che mette a disposizione, in modo che possa sapere in tempo se si adattano con la tua disabilità.

Inoltre, valuta anche la possibile scelta di un’università telematica, che mette anch’essa a disposizione agevolazioni per disabili e che, negli ultimi anni, è diventata la scelta preferenziale per molti studenti con disabilità, proprio per la sua maggiore accessibilità rispetto a un’università fisica.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sull’invalidità civile:

Your Title Goes Here

Your content goes here. Edit or remove this text inline or in the module Content settings. You can also style every aspect of this content in the module Design settings and even apply custom CSS to this text in the module Advanced settings.

Entra nei gruppi

Ricevi ogni giorno gratis e senza spam i migliori articoli sull’invalidità e sulla Legge 104. Scegli il gruppo che ti interessa:

Telegram (Consigliato) / privacy

WhatsApp / privacy

Facebook

Importante:

  • Sul gruppo Telegram è possibile commentare le notizie e confrontarsi in chat;
  • Sul gruppo WhatsApp non si può scrivere, pubblichiamo noi le notizie due volte al giorno;
  • I post nel gruppo Facebook sono moderati. Pubblichiamo solo quelli utili alla comunità. I commenti sono liberi, ma controllati.

Ci riserviamo di bannare ed escludere dai gruppi persone violente/aggressive o che si comportano contro i nostri valori.