Scuola, graduatorie Gps e Legge 104: come funziona

Parliamo di graduatorie Gps e Legge 104, ovvero di quali agevolazioni permettono di avere una precedenza nelle graduatorie provinciali per le supplenze se sei un portatore di handicap o un familiare che lo assiste.
 - 
29/01/2023

È possibile ottenere una precedenza in graduatoria, se sei portatore di handicap con Legge 104 o se ti prendi cura di un familiare disabile grave? A quali agevolazioni hai diritto per le graduatorie Gps e Legge 104? (entra nella community di Invalidità e Diritti e scopri le ultime notizie sulla Legge 104. Unisciti al gruppo Telegram, alla chat tematica e a WhatsApp per ricevere tutte le news direttamente sul cellulare. Entra nel gruppo Facebook per parlare con migliaia di persone che hanno i tuoi stessi interessi).

I docenti portatori di handicap grave o i familiari che prestano assistenza a un disabile grave, titolari di Legge 104, hanno diritto ad agevolazioni e precedenze sulle graduatorie provinciali per supplenze.

In questo approfondimento parliamo di graduatorie Gps e Legge 104: agevolazioni, diritti e limiti posti dalla normativa vigente.

Indice

Acquista la nostra Guida Completa alle agevolazioni su auto e sussidi della Legge 104. Leggi gratis l’indice e il primo capitolo.

Quali sono le agevolazioni per graduatorie Gps e Legge 104?

In realtà, per i titolari di Legge 104 (sia lavoratori disabili gravi che familiari che li assistono), l’agevolazione per gratulatorie GPS e Legge 104 è unica e riguarda la precedenza nella scelta della sede di lavoro.

Quindi: con la Legge 104 non godi della riserva dei posti (quella si ottiene se sei iscritto alle categorie protette), ovvero non puoi scavalcare un altro docente supplente in graduatoria, dimostrando che sei un portatore di handicap grave con Legge 104 o un familiare che se ne prende cura.

Il vantaggio in graduatoria e quindi la precedenza nel diritto alla supplenza, viene sempre raggiunto per merito della posizione del punteggio.

Quello a cui hai precedenza, come abbiamo detto, è la scelta della sede di lavoro più vicina al tuo domicilio o a quello del disabile grave di cui ti prendi cura (art. 4.2 della circolare del Ministero dell’Istruzione in merito alle supplenze anno scolastico 2022-2023).

Tuttavia, anche questa precedenza, ha delle limitazioni: vediamo quali sono.

Categorie protette nella scuola: scopri come funziona per l’immissione in ruolo e le supplenze a scuola.

Entra nella community e nella chat di Invalidità e Diritti e aggiungiti al gruppo Telegram di news su invalidità e Legge 104 e a quello di WhatsApp per tutte le news. Nel nostro gruppo Facebook confrontati con migliaia di persone che hanno i tuoi stessi interessi.

Precedenza nella scelta della sede di lavoro per graduatorie Gps e Legge 104, ma solo per posti della sola durata giuridica

Come abbiamo detto, l’agevolazione per graduatorie Gps e Legge 104 riguarda unicamente il diritto di precedenza nella scelta della sede di lavoro più vicina al disabile grave o al familiare che lo assiste.

Tuttavia, questa priorità viene concessa solo se è possibile ottenere un tipo di supplenza corrispondente al posto a cui hai diritto per merito in graduatoria.

Come probabilmente saprai, un supplente può aver diritto a supplenze su cattedra intera o su spezzoni, con termine al 31 agosto o al 30 giugno.

Per ottenere l’incarico, anche se hai la Legge 104 dovrai essere in posizione utile in graduatoria: solo così avrai la precedenza nella scelta della sede più vicina al domicilio (tuo o del disabile di cui ti prendi cura), ma solo per i posti della stessa durata giuridica (al 30 giugno o al 31 agosto).

Non è infatti previsto che i beneficiari di Legge 104 possano, a differenza degli atri aspiranti in graduatoria, ottenere posti di maggiore durata giuridica e consistenza economica che non siano stati precedentemente offerti ad aspiranti che li precedono in graduatoria. Ma non è tutto: vediamo quali sono gli altri limiti.

Il video sotto ti spiega passo dopo passo come inserire una precedenza per Legge 104:

Persone con disabilità e titoli di preferenza nei concorsi pubblici: cosa vuol dire titoli di preferenza e a chi spetta la priorità nelle graduatorie dei concorsi pubblici.

Precedenza nella scelta della sede di lavoro per graduatorie Gps e Legge 104 ma solo per queste categorie

Ci sono poi altri limiti nell’applicazione della normativa sulle graduatorie Gps e Legge 104, che però non devono spaventarti, perché in definitiva sono volti a tutelare il tuo diritto ad avere la precedenza nella scelta della sede di lavoro, sempre alle condizioni di cui abbiamo parlato nel paragrafo precedente.

In sostanza, la priorità della scelta della sede di lavoro non viene data a tutti i candidati in graduatoria, ma solo a coloro che beneficiano degli articoli 21, 33 comma 6 e 33 commi 5 e 7 della Legge 104/92.

L’articolo 21 si riferisce ai disabili con un grado di invalidità superiore ai 2/3, oppure con minorazioni iscritte alle categorie 1°, 2° e 3°, Tabella A (Legge n. 648/1950).

L’art. 33 comma 6, prende in considerazione il disabile grave, mentre gli articoli 5 e 7 si riferiscono alle persone che assistono disabili gravi (genitori, figli, fratelli, sorelle, tutori legali).

Quindi, come vedi, questi limiti in realtà non riguardano te, titolare di Legge 104, ma tutti gli altri che, al contrario, non possono accedere alla priorità nella scelta della sede più vicina, se non rientrano in una di queste categorie.

Ecco chi sono e tutto quello che devi sapere su come iscriversi alle categorie protette al fine di ottenere delle agevolazioni nell’inserimento nel mondo del lavoro.

Graduatorie Gps e Legge 104
Scuola, graduatorie Gps e Legge 104: come funziona. Nella foto: un insegnante spiega la lezione ai suoi alunni

Come comunicare la titolarità della Legge 104 per le agevolazioni sulle graduatorie Gps e Legge 104?

Per beneficiare della priorità nella scelta della sede di lavoro sulle chiamate in ordine alle graduatorie Gps e Legge 14, dovrai segnalare la titolarità del beneficio nel momento in cui presenti l’istanza per l’assegnazione delle supplenze (quindi in ognuna delle 150 preferenze).

Se, invece, hai presentato già istanza, dovrai aspettare il mese di giugno o luglio, il periodo in cui presenti la nuova domanda in cui scegli le scuole per ottenere la supplenza. In quell’occasione, potrai godere delle priorità relative in merito alla scelta della sede più vicina.

I datori di lavoro pubblici e privati hanno l’obbligo di assumere persone disabili di cui alla Legge n. 68/99. In questo articolo vediamo quali sono i criteri per calcolare la quota di riserva.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sulla Legge 104:

Your Title Goes Here

Your content goes here. Edit or remove this text inline or in the module Content settings. You can also style every aspect of this content in the module Design settings and even apply custom CSS to this text in the module Advanced settings.

Entra nei gruppi

Ricevi ogni giorno gratis e senza spam i migliori articoli sull’invalidità e sulla Legge 104. Scegli il gruppo che ti interessa:

Telegram (Consigliato) / privacy

WhatsApp / privacy

Facebook

Importante:

  • Sul gruppo Telegram è possibile commentare le notizie e confrontarsi in chat;
  • Sul gruppo WhatsApp non si può scrivere, pubblichiamo noi le notizie due volte al giorno;
  • I post nel gruppo Facebook sono moderati. Pubblichiamo solo quelli utili alla comunità. I commenti sono liberi, ma controllati.

Ci riserviamo di bannare ed escludere dai gruppi persone violente/aggressive o che si comportano contro i nostri valori.