Cosa fare quando hai mal di testa

Cosa fare quando hai mal di testa: i rimedi naturali che alleviano la frequenza e l'intensità di questo disturbo. Oltre ai farmaci ci sono delle soluzioni casalinghe che hanno una efficacia dimostrata da studi scientifici. Vediamo quali sono.
 - 
17/07/2022

Cosa fare quando hai mal di testa: rimedi naturali per attenuare un disturbo molto diffuso e spesso insopportabile. (entra nella community di Invalidità e Diritti e scopri le ultime notizie sull’invalidità civile. Unisciti al gruppo Telegram, alla chat tematica e a WhatsApp per ricevere tutte le news direttamente sul cellulare. Entra nel gruppo Facebook per parlare con migliaia di persone che hanno i tuoi stessi interessi).

Indice

Entra nella community e nella chat di Invalidità e Diritti e ricevi con WhatsApp, Telegram e Facebook tutti gli approfondimenti su invalidità, diritti e Legge 104.

Il mal di testa è una costante per milioni di italiani. Alcuni hanno episodi saltuari (una, due volte l’anno), per altri il dolore è molto più costante.

Esistono diversi tipi di mal di testa, o cefalee.

La più comune è la cefalea di tensione. Quella più dolorosa è la cefalea a grappoli. Mentre l’emicrania può causare dopo moderato o grave.

Ci sono molti farmaci efficaci per contrastare il dolore, ma anche dei rimedi casalinghi che possono aiutare a liberarsi dal mal di testa.

Vediamone alcuni.

Cosa fare quando hai mal di testa / Bere acqua

Il mal di testa può insorgere anche se c’è una idratazione inadeguata. Molti studi hanno dimostrato che una disidratazione cronica ha spesso come conseguenza una cefalea tensiva o l’emicrania.

È anche vero, ed è stato dimostrato, che l’acqua allevia il mal di testa nella maggior parte delle persone disidratate entro trenta minuti o tre ore. (cosa fare quando hai un colpo di sole)

E dunque per prevenire il mal di testa è utile bere abbastanza acqua durante il giorno o cibarsi di alimenti ricchi di acqua.

Entra nella community e nella chat di Invalidità e Diritti e aggiungiti al gruppo Telegram di news su invalidità e Legge 104 e a quello di WhatsApp per tutte le news. Nel nostro gruppo Facebook confrontati con migliaia di persone che hanno i tuoi stessi interessi.

Cosa fare quando hai mal di testa / Magnesio

Il magnesio è un minerale importante per tante funzioni del corpo. Tra queste anche il controllo della glicemia e la trasmissione nervosa.

Il magnesio si è anche dimostrato un rimedio sicuro ed efficace contro il mal di testa. Non a caso la carenza di magnesio è comune nelle persone che soffrono di frequenti emicranie.

Alcuni studi hanno dimostrato che l’assunzione di 600 mg al giorno di magnesio ha ridotto l’intensità e la frequenza dell’emicrania in pazienti che ne soffrivano.

Ma è bene sapere che gli integratori di magnesio possono anche avere degli effetti collaterali. In particolare causare la diarrea. Sarebbe quindi consigliabile iniziare il trattamento contro il mal di testa con una dose più ridotta.

Cosa fare quando hai mal di testa / Limitare l’alcol

Bere una bevanda alcolica non necessariamente causa il mal di testa, ma in chi già soffre di emicrania la connessione è piuttosto frequente. L’alcol può anche causare cefalea di tensione o a grappolo.

Il motivo? L’alcol è un vasodilatatore, quindi consente al sangue di fluire più liberamente. In alcune persone la vasodilatazione può causare il mal di testa.

Del resto uno degli effetti collaterali dei farmaci utilizzati per facilitare la vasodilatazione è proprio il mal di testa. (Fa male fare il bagno poco dopo aver mangiato?)

L’alcol è diuretico e causa quindi la perdita di liquidi favorendo la disidratazione che è un’altra causa, come abbiamo visto del mal di testa.

Cosa fare quando hai mal di testa / Dormire a sufficienza

La privazione del sonno è una causa comune di mal di testa. Una ricerca ha dimostrato che le persone con meno di sei ore di sonno notturno avevano più frequenti mal di testa di chi invece riposava più a lungo.

Ma anche dormire troppo causa mal di testa. Le ore consigliate di sonno per attutire i mal di testa oscillano tra le sette e le nove ore per notte.

Cosa fare quando hai mal di testa / Evitare i cibi con istamina

L’istamina è una sostanza chimica che si trova naturalmente nel nostro corpo e facilita le funzioni del sistema immunitario, digestivo e nervoso.

Si trova anche in alcuni alimenti: formaggi stagionati, cibi fermentati, birra, vino, pesce affumicato e salumi. (Come ridurre i dolori dell’artrite con i rimedi naturali)

Le persone che sono sensibili all’istamina possono avere mal di testa se ne consumano troppa. Soprattutto se hanno una funzione alterata degli enzimi che la scompongono. Il risultato è che non riescono a espellerla in modo corretto.

In questo caso eliminare i cibi ricchi di istamina può alleviare e ridurre i mal di testa.

Cosa fare quando hai mal di testa / Oli essenziali

Se si usano gli oli essenziali di menta piperita e lavanda si può alleviare il mal di testa. Basta applicarne poche gocce sulla tempia e si riducono i sintomi del mal di testa da tensione.

Può essere efficace anche applicarlo un po’ sulle labbra o inalandolo.

Cosa fare quando hai mal di testa / Impacco freddo

Uno dei rimedi più antichi è l’uso di un impacco freddo per lenire i sintomi del mal di testa.

L’applicazione di impacchi freddi sul collo e sulla testa riduce l’infiammazione, rallenta la conduzione nervosa e restringe i vasi sanguigni.

Per fare un impacco freddo si può riempire un sacchetto impermeabile di ghiaccio e avvolgerlo in un asciugamano morbido.

Cosa fare quando hai mal di testa / Tè e caffè

Bevande che contengono caffeina, come tè e caffè, riducono il mal di testa.

La caffeina infatti migliora l’umore, aumenta la vigilanza e restringe i vasi sanguigni. Tutti fattori che concorrono a ridurre il mal di etesta.

Ma non solo: la caffeina aumenta l’efficacia dei comuni farmaci usati per l’emicrania e la cefalea, come l’ibuprofene e il paracetamolo.

È anche vero che l’astinenza da caffeina può causare mal di testa.

Cosa fare quando hai mal di testa / Evitare nitriti e nitrati

Nitriti e nitrati sono dei conservanti alimentari utilizzati per gli insaccati, aiutano a tenerli freschi prevenendo la crescita batterica.

Ma è stato anche dimostrato che in alcune persone possono causare mal di testa.

I nitriti infatti espandono i vasi sanguigni. Se capita bisogna ridurre il consumo di carne lavorata.

Chi ha letto questo articolo si è interessato anche:

Your Title Goes Here

Your content goes here. Edit or remove this text inline or in the module Content settings. You can also style every aspect of this content in the module Design settings and even apply custom CSS to this text in the module Advanced settings.

Entra nei gruppi

Ricevi ogni giorno gratis e senza spam i migliori articoli sull’invalidità e sulla Legge 104. Scegli il gruppo che ti interessa:

Telegram (Consigliato) / privacy

WhatsApp / privacy

Facebook

Importante:

  • Sul gruppo Telegram è possibile commentare le notizie e confrontarsi in chat;
  • Sul gruppo WhatsApp non si può scrivere, pubblichiamo noi le notizie due volte al giorno;
  • I post nel gruppo Facebook sono moderati. Pubblichiamo solo quelli utili alla comunità. I commenti sono liberi, ma controllati.

Ci riserviamo di bannare ed escludere dai gruppi persone violente/aggressive o che si comportano contro i nostri valori.

1