Con la 104 si possono fare straordinari?

Scopri se con la 104 si possono fare straordinari per il lavoratore disabile e per i familiari che lo assistono.
 - 
9/12/22

Con la 104 si possono fare straordinari? In questo approfondimento conoscerai se questa possibilità è prevista dalla normativa e se è possibile svolgere lavoro straordinario anche con la 104. (entra nella community di Invalidità e Diritti e scopri le ultime notizie sulla Legge 104. Unisciti al gruppo Telegram, alla chat tematica e a WhatsApp per ricevere tutte le news direttamente sul cellulare. Entra nel gruppo Facebook per parlare con migliaia di persone che hanno i tuoi stessi interessi).

INDICE:

Con la 104 si possono fare straordinari? Cosa dice la normativa

Prima di chiarire se con la 104 si possono fare straordinari, andiamo a vedere cosa prevede la normativa.

La 104/92 è la legge che tutela in diversi modi la disabilità. In questa guida su Invalidità e Diritti trovi tutto sulla legge 104, comprese le agevolazioni a cui hai diritto.

In generale, quando si parla della 104 si fa riferimento al principale testo normativo in materia di diritti dei disabili. La legge 104, infatti, rappresenta il principale provvedimento normativo con cui l’ordinamento ha introdotto una serie di tutele e di diritti per i portatori di handicap e per i disabili.

In questo approfondimento ci concentreremo soprattutto sui permessi retribuiti, in quanto è l’analisi di questa agevolazione che ci può permettere di capire se chi usufruisce della 104 può svolgere lavoro straordinario.

La normativa di attuazione dell’art. 33 legge 104/92, infatti, non affronta esplicitamente la questione circa la compatibilità tra la fruizione dei permessi 104 e il lavoro straordinario.

Analizzando la situazione, però, possiamo arrivare a rispondere in merito a questa compatibilità, come vedrai continuando con la lettura.

Entra nella community e nella chat di Invalidità e Diritti e aggiungiti al gruppo Telegram di news su invalidità e Legge 104 e a quello di WhatsApp per tutte le news. Nel nostro gruppo Facebook confrontati con migliaia di persone che hanno i tuoi stessi interessi.

Con la 104 si possono fare straordinari? I permessi retribuiti

Prima di conoscere se con la 104 si possono fare straordinari, vediamo cosa sono i permessi legge 104.

I permessi retribuiti rappresentano uno dei principali diritti riconosciuti dalla legge 104 ai disabili, che permettono di ottenere delle ore di assenza dal lavoro mantenendo comunque la retribuzione.

I permessi 104 vengono concessi a:

  • lavoratori disabili in situazione di gravità;
  • genitori, sia naturali che adottivi o affidatari, di figli disabili in situazione di gravità;
  • coniuge, parte dell’unione civile, convivente di fatto, parenti o affini entro il 2° grado di familiari disabili in situazione di gravità.

È possibile fruire dei permessi 104 nelle seguenti modalità:

  • riposi giornalieri di 1 ora se l’orario di lavoro è inferiore a 6 ore e di due ore se è superiore a 6 ore;
  • tre giorni di permessi mensili, frazionabili anche in ore.

È il disabile stesso o il parente che se ne prende cura a decidere se sfruttare i permessi retribuiti prendendo 3 giorni al mese o frazionarli in ore o giornate intere.

Leggi anche cosa succede se non usi i permessi 104 e quali sono i diritti dei minori con la legge 104.

Con la 104 si possono fare straordinari? Come vengono retribuiti i permessi 104

Con la 104 si possono fare straordinari? Vediamo innanzitutto come vengono retribuiti i permessi 104.

Chi beneficia dei permessi 104 riceve un’indennità da parte dell’Inps, che è sostitutiva della retribuzione. Il datore di lavoro anticipa l’indennità in busta paga al lavoratore e poi l’Inps la restituirà allo stesso datore.

I permessi, fruibili sia a giorni che a ore, sono indennizzati sulla base della retribuzione effettivamente corrisposta, come da circolare Inps n. 80/1995.

Ma cosa succede durante le ore o i giorni che riguardano i permessi 104? Durante la fruizione dei permessi:

  • il lavoratore disabile che ne ha diritto per se stesso non è tenuto a svolgere specifiche attività;
  • il familiare che fruisce dei permessi 104 per assistere il disabile deve svolgere attività di assistenza al disabile.

Ti mostriamo anche le regole per i permessi 104 da usare nei festivi e per i turni di notte.

Con la 104 si possono fare straordinari? Cosa si intende per lavoro straordinario

Con la 104 si possono fare straordinari? Vediamo innanzitutto cosa si intende per lavoro straordinario.

Come è noto, lo straordinario è una prestazione di lavoro effettuata oltre il normale orario di lavoro settimanale, il cui limite per legge è fissato in 40 ore settimanali.

È possibile svolgere prestazione di lavoro straordinario rispettando dei limiti previsti per legge, ossia:

  • ricorrendo allo straordinario in modo contenuto: non è possibile superare le 48 ore a settimana, calcolate in un periodo di sei mesi;
  • il lavoratore, in ogni caso, non può mai superare le 250 ore di lavoro straordinario all’anno.

Il lavoro straordinario, quindi, è soggetto a dei limiti perché già di per sé espone il lavoratore a uno stress fisico e psicologico a causa proprio del prolungamento dell’orario di lavoro.

Era necessario fare queste premesse per capire se lo straordinario può essere compatibile con le condizioni fisiche e psicologiche di un disabile e se, quindi, straordinario di lavoro e legge 104 possono essere tollerati.

Scopri se chi ha la 104 può uscire e  quando deve essere rinnovata la legge 104.

Con la 104 si possono fare straordinari usufruendo dei permessi retribuiti?

Vediamo adesso se con la 104 si possono fare straordinari pur essendo beneficiari dei permessi 104.

Come ti abbiamo anticipato ad apertura di questo approfondimento, non ci sono delle norme che vietano espressamente al lavoratore con la 104 di effettuare lavoro straordinario.

Bisogna quindi andare a distinguere le diverse situazioni e fattispecie che possono crearsi.

Una cosa però è certa: se sei un dipendente e usufruisci dei permessi 104 non potrai mai effettuare prestazioni di lavoro straordinario nello stesso giorno in cui hai preso un permesso 104, sia che si tratti di ore e sia di giorni interi.

In tutti gli altri giorni, il lavoro straordinario ti può essere concesso, ma solo nel caso in cui tu sia il familiare che presta assistenza al disabile. Scopri perché nel prossimo paragrafo.

Come denunciare un abuso della legge 104? Ne parliamo in questo approfondimento.

Con la 104 si possono fare straordinari? Sì, ma con delle eccezioni

Con la 104 si possono fare straordinari? Come abbiamo detto, i familiari che prestano assistenza al disabile possono svolgere lavoro straordinario, ma non nei giorni o nelle ore richiesti per i permessi 104, quindi già qui abbiamo un’eccezione.

L’altra eccezione riguarda il disabile stesso che usufruisce dei permessi. In questo caso, il portatore di handicap può svolgere prestazione di lavoro straordinario solo se il prolungamento dell’orario di lavoro non è incompatibile con il suo stato di salute.

Ma chi decide questa incompatibilità? La decide un medico competente, che dovrà verificare se la condizione di salute del disabile gli può permettere lo svolgimento del lavoro straordinario.

In conclusione, la risposta alla domanda “Con la 104 si possono fare straordinari?” è sì, possono essere fatti sia dal disabile che dai familiari che lo assistono, ma con le eccezioni di cui ti abbiamo parlato.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sull’invalidità civile:

Your Title Goes Here

Your content goes here. Edit or remove this text inline or in the module Content settings. You can also style every aspect of this content in the module Design settings and even apply custom CSS to this text in the module Advanced settings.

Entra nei gruppi

Ricevi ogni giorno gratis e senza spam i migliori articoli sull’invalidità e sulla Legge 104. Scegli il gruppo che ti interessa:

Telegram (Consigliato) / privacy

WhatsApp / privacy

Facebook

Importante:

  • Sul gruppo Telegram è possibile commentare le notizie e confrontarsi in chat;
  • Sul gruppo WhatsApp non si può scrivere, pubblichiamo noi le notizie due volte al giorno;
  • I post nel gruppo Facebook sono moderati. Pubblichiamo solo quelli utili alla comunità. I commenti sono liberi, ma controllati.

Ci riserviamo di bannare ed escludere dai gruppi persone violente/aggressive o che si comportano contro i nostri valori.