Codice C02 e invalidità: benefici e agevolazioni

Scopri quali sono i benefici e le agevolazioni previste quando il codice C02 è assegnato a una persona con invalidità.
 - 
26/06/2022

Agevolazioni e benefici con invalidità civile e codice C02: in questo approfondimento vedremo per quali prestazioni sanitarie è prevista l’esenzione con questo particolare tipo di codice (entra nella community di Invalidità e Diritti e scopri le ultime notizie sull’invalidità civile. Unisciti al gruppo Telegram, alla chat tematica e a WhatsApp per ricevere tutte le news direttamente sul cellulare. Entra nel gruppo Facebook per parlare con migliaia di persone che hanno i tuoi stessi interessi).

Le persone invalide civili, per legge, hanno diritto a una esenzione totale o parziale nel pagamento del ticket sanitario, che a seconda dei casi può essere riferita a tutte le prestazioni delle quali si usufruisce o solo a quelle relative a una singola patologia.

La domanda per ottenere l’esenzione va presentata all’azienda sanitaria locale di residenza, fornendo una certificazione che attesta lo stato di invalidità, documento descritto dettagliatamente dal sito TheWam.net.

Il riconoscimento delle agevolazioni economiche, per legge, viene riconosciuto rispetto alle percentuali di invalidità accertate da una commissione medica. Su TheWam.net abbiamo già parlato del codice C01, che sta a indicare persone con invalidità al 100% e senza accompagnamento. Scopri tutte le agevolazioni previste per chi ha una invalidità al 100%.

Acquista la nostra Guida più dettagliata sull’Invalidità Civile con oltre 150 pagine e le risposte a tutte le domande. Leggi gratis l’indice e il primo capitolo.

INDICE

Agevolazioni e invalidità civile con codice C02: la tabella con i codici

Il codice C02 è utilizzato per il riconoscimento dell’esenzione alle persone con invalidità civile e l’indennità di accompagnamento.

CodiceA chi si riferisceA quale esenzione si ha diritto
C01Invalidi civili al 100% senza indennità di accompagnamentoPrestazioni di diagnostica strumentale, di laboratorio e le altre prestazioni specialistiche
C02Invalidi civili al 100% con indennità di accompagnamentoPrestazioni di diagnostica strumentale, di laboratorio e le altre prestazioni specialistiche
C03Invalidi civili dal 67% al 99%Tutte le prestazioni di diagnostica strumentale, di laboratorio e le altre prestazioni specialistiche
C04Invalidi civili minori di anni 18 con indennità di frequenza (L. 289/90)Esenzione ticket per le sole prestazioni di diagnostica strumentale, di laboratorio e di altre prestazioni specialistiche correlate alla patologia
C05Ciechi assolutiTutte le prestazioni di diagnostica strumentale, di laboratorio e le altre prestazioni specialistiche
C06SordomutiTutte le prestazioni di diagnostica strumentale, di laboratorio e le altre prestazioni specialistiche
L01Invalidi del lavoro (80-100%)Tutte le prestazioni di diagnostica strumentale, di laboratorio e le altre prestazioni specialistiche
L02Grandi Invalidi del lavoro dal 67% al 79%Tutte le prestazioni di diagnostica strumentale, di laboratorio e le altre prestazioni specialistiche
L03Invalidi del lavoro dal 1% al 66%Esenzione ticket limitata alle prestazioni di diagnostica strumentale, di laboratorio e alle altre prestazioni specialistiche correlate alla patologia
L04Infortunati sul lavoro o affetti da malattie professionaliEsenzione ticket limitata alle prestazioni di diagnostica strumentale, di laboratorio e alle altre prestazioni specialistiche correlate alla patologia
S01Grandi invalidi per servizio appartenenti alla I categoriaTutte le prestazioni di diagnostica strumentale, di laboratorio e le altre prestazioni specialistiche
S02Invalidi per servizio dalla II alla V categoriaTutte le prestazioni di diagnostica strumentale, di laboratorio e le altre prestazioni specialistiche
S03Invalidi per servizio dalla VI alla VIII categoriaEsenzione ticket limitata alle prestazioni di diagnostica strumentale, di laboratorio e alle altre prestazioni specialistiche correlate alla patologia
G01Invalidi di guerra dalla I alla V categoria e titolari di pensione diretta vitalizia e deportati in campo di sterminioTutte le prestazioni di diagnostica strumentale, di laboratorio e le altre prestazioni specialistiche
G02Invalidi di guerra dalla VI alla VIII categoriaEsenzione ticket limitata alle prestazioni di diagnostica strumentale, di laboratorio e alle altre prestazioni specialistiche correlate alla patologia

Come si vede nella tabella, il codice C01 fa riferimento alle persone invalide civili al 100% senza accompagnamento.

Entra nella community e nella chat di Invalidità e Diritti e aggiungiti al gruppo Telegram di news su invalidità e Legge 104 e a quello di WhatsApp per tutte le news. Nel nostro gruppo Facebook confrontati con migliaia di persone che hanno i tuoi stessi interessi.

Nel video di seguito è spiegato quando viene riconosciuto un aumento sull’assegno unico erogato per i figli con disabilità.

Esenzioni con invalidità civile e codice C02

Il codice C02 si riferisce agli invalidi civili al 100% con accompagnamento, che hanno diritto a beneficiare dell’esenzione dal pagamento del ticket sanitario riferita a tutte le prestazioni di diagnostica strumentale, alle prestazioni specialistiche e a quelle di laboratorio.

Gli invalidi civili totali possono avere accesso alla pensione di inabilità, che garantisce un importo da 291,69 euro pagato per 13 mesi, se viene rispettato il limite di reddito fissato a 17.050,42 euro per il 2022.

Questa prestazione viene riconosciuta anche se la persona con invalidità è ricoverata in una struttura pubblica.

Codice C02 e invalidità: benefici e agevolazioni
Codice C02 e invalidità: benefici e agevolazioni

Le persone con una disabilità al 100% avrà diritto anche alla fornitura gratuita di protesi dal servizio sanitario nazionale dietro prescrizione medica, in caso si sia affetti da patologie specifiche.

Su Invaliditaediritti.it abbiamo dedicato una guida all’indennità di accompagnamento, prestazione economica garantita a persone con disabilità non autosufficienti nello svolgimento delle azioni della vita quotidiana: mangiare, bere o camminare senza assistenza.

L‘importo per l’indennità di accompagnamento nel 2022 è di 525,17 euro, erogati a quei cittadini che rispettano specifici requisiti:

  • riconoscimento dell’inabilità totale e permanente (100%);
  • riconoscimento dell’impossibilità a deambulare autonomamente senza l’aiuto permanente di un accompagnatore;
  • riconoscimento dell’impossibilità a compiere autonomamente gli atti quotidiani della vita senza un’assistenza continua;
  • residenza stabile e abituale sul territorio nazionale;
  • cittadinanza italiana;
  • per i cittadini stranieri comunitari: iscrizione all’anagrafe del comune di residenza;
  • per i cittadini stranieri extracomunitari: permesso di soggiorno di almeno un anno (art. 41 TU immigrazione).

Leggi anche quali sono le patologie con le quali, di solito, viene riconosciuto l’accompagnamento e leggi gli obblighi dell’accompagnatore.

Per beneficiare dell’esenzione ticket e della pensione di inabilità bisogna sottoporsi a una vista della commissione medica, dopo aver inviato una richiesta telematica (online) inviata con l’apposito servizio Inps, dal proprio medico curante.

Con l’esito della visita e un verbale di riconoscimento dell’invalidità civile, si riceverà un attestato dove è indicato un codice (nel nostro caso C02) con le esenzioni riconosciute.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sull’invalidità civile:

Your Title Goes Here

Your content goes here. Edit or remove this text inline or in the module Content settings. You can also style every aspect of this content in the module Design settings and even apply custom CSS to this text in the module Advanced settings.

Entra nei gruppi

Ricevi ogni giorno gratis e senza spam i migliori articoli sull’invalidità e sulla Legge 104. Scegli il gruppo che ti interessa:

Telegram (Consigliato) / privacy

WhatsApp / privacy

Facebook

Importante:

  • Sul gruppo Telegram è possibile commentare le notizie e confrontarsi in chat;
  • Sul gruppo WhatsApp non si può scrivere, pubblichiamo noi le notizie due volte al giorno;
  • I post nel gruppo Facebook sono moderati. Pubblichiamo solo quelli utili alla comunità. I commenti sono liberi, ma controllati.

Ci riserviamo di bannare ed escludere dai gruppi persone violente/aggressive o che si comportano contro i nostri valori.