Date pensione di invalidità agosto 2023 e importi

Scopri le prossime date della pensione di invalidità di agosto 2023, gli importi e i requisiti.
 - 
26/9/23

In questo articolo vedremo quali sono le date di pagamento della pensione di invalidità per il mese di agosto 2023, come controllare i pagamenti, qual è l’importo previsto e chi ne ha diritto. (entra nella community di Invalidità e Diritti e scopri le ultime notizie sull’invalidità civile. Unisciti al gruppo Telegram, alla chat tematica e a WhatsApp per ricevere tutte le news direttamente sul cellulare. Entra nel gruppo Facebook per parlare con migliaia di persone che hanno i tuoi stessi interessi. Abbiamo anche una pagina Instagram dove pubblichiamo le notizie in formato grafico e un canale YouTube, dove pubblichiamo videoguide e interviste).

Quando pagano la pensione di invalidità di agosto 2023

Il pagamento delle pensioni di invalidità di agosto 2023 arriverà:

  • Il 1° agosto 2023: per chi viene pagato da Poste Italiane non in contanti.
  • Il 3 agosto 2023: per chi viene pagato con bonifico bancario.

Per chi ritira la pensione presso gli uffici postali, il pagamento avverrà a turni, in base all’iniziale del cognome. Ecco una bozza del calendario:

  • Martedì 1° agosto 2023 – Cognomi che iniziano da A a B
  • Mercoledì 2 agosto 2023 – Cognomi che iniziano da C a D
  • Giovedì 3 agosto 2023 – Cognomi che iniziano da E a K
  • Venerdì 4 agosto 2023 – Cognomi che iniziano da L a O
  • Sabato 5 agosto 2023 (solo mattina) – Cognomi che iniziano da P a R
  • Lunedì 7 agosto 2023 – Cognomi che iniziano da S a Z

Consigliamo di verificare il calendario del ritiro presso le Poste con l’ufficio postale locale di riferimento.

Entra nella community e nella chat di Invalidità e Diritti e aggiungiti al gruppo Telegram di news su invalidità e Legge 104 e a quello di WhatsApp per tutte le news. Nel nostro gruppo Facebook confrontati con migliaia di persone che hanno i tuoi stessi interessi. Abbiamo anche una pagina Instagramdove pubblichiamo le notizie in formato grafico e un canale YouTube, dove pubblichiamo videoguide e interviste).

Come controllare il pagamento della pensione di invalidità

Per controllare il pagamento della pensione di invalidità di agosto 2023, è necessario accedere al sito web dell’INPS con le proprie credenziali (come SPID, la carta di identità elettronica o la carta nazionale dei servizi).

Nel tuo fascicolo previdenziale, seleziona “Prestazioni – Pensioni titolare – Lista pensioni“. Dopo aver cliccato su “Pensioni” nella lista pensioni, potrai controllare eventuali movimentazioni cliccando su “Dettaglio“. Lì sarà indicato l’importo della pensione.

Pensione di invalidità 2023: a chi spetta

La pensione di invalidità 2023 spetta a chi rispetta i seguenti requisiti:

  • Avere un’età compresa tra 18 e 67 anni (per i minori con patologie gravi, spetta l’indennità di frequenza o l’indennità accompagnamento);
  • Avere una percentuale di invalidità civile minima del 74% (requisito sanitario) con reddito personale di 5.391,88 euro nell’anno 2023;
  • Se l’invalidità civile del 100% (denominata inabilità totale), la soglia del reddito personale non deve superare i 17.920,00 euro nell’anno 2023. Ecco la pagina INPS sulla pensione di inabilità.
Pagina del sito INPS dedicata alla pensione di inabilità, spesso indicata come pensione di invalidità al 100%.
Pagina del sito INPS dedicata alla pensione di inabilità, spesso indicata come pensione di invalidità al 100%.

La pensione è compatibile con l’Assegno sociale? Si possono ricevere entrambi? Abbiamo risposto a queste domande su lavoroepensioni.it.

Pensione di invalidità 2023: l’importo

L’importo della pensione di invalidità 2023 è stato aggiornato in via provvisoria con un incremento del 7,3% . Ecco gli importi provvisoriamente aggiornati:

Dopo aver visto le date di pagamento per la pensione di invalidità di agosto 2023, rispondiamo alle domande frequenti sulla prestazione.

FAQ: domande frequenti sulla pensione di invalidità

La pensione di invalidità fa reddito?

La pensione di invalidità civile non fa reddito e non è necessario inserirla nella dichiarazioni dei redditi. Si tratta di una prestazione assistenziale. L’Assegno ordinario di invalidità, invece, fa reddito.

Quando viene tolta la pensione di invalidità?

La pensione di invalidità viene tolta viene tolta quando:

  • si supera la soglia di reddito consentito,
  • dopo una visita di accertamento che dimostra il mancato raggiungimento della percentuale di invalidità richiesta per la prestazione,
  • quando si svolge un’attivazione lavorativa il cui guadagno supera il reddito consentito,
  • quando si compiono 65 anni si ha diritto all’assegno sociale.

La pensione di invalidità verrà aumentata?

Al momento non sono previsti aumenti per le prestazioni di invalidità percepite dagli invalidi parziali, ossia chi ha un’invalidità fra il 74 e il 99%.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sull’invalidità civile:

Your Title Goes Here

Your content goes here. Edit or remove this text inline or in the module Content settings. You can also style every aspect of this content in the module Design settings and even apply custom CSS to this text in the module Advanced settings.

Entra nei gruppi

Ricevi ogni giorno gratis e senza spam i migliori articoli sull’invalidità e sulla Legge 104. Scegli il gruppo che ti interessa:

Telegram (Consigliato) / privacy

WhatsApp / privacy

Facebook

Importante:

  • Sul gruppo Telegram è possibile commentare le notizie e confrontarsi in chat;
  • Sul gruppo WhatsApp non si può scrivere, pubblichiamo noi le notizie due volte al giorno;
  • I post nel gruppo Facebook sono moderati. Pubblichiamo solo quelli utili alla comunità. I commenti sono liberi, ma controllati.

Ci riserviamo di bannare ed escludere dai gruppi persone violente/aggressive o che si comportano contro i nostri valori.