Pensione invalidità luglio: pronti i pagamenti

Sono consultabili ormai da giorni i cedolini con i pagamenti della pensione di invalidità di luglio 2023, comprensivi di Quattordicesima, per chi ne è beneficiario. Ecco le date dei pagamenti, gli importi spettanti e come controllare i pagamenti.
 - 
30/06/2023

Quali saranno gli importi delle pensioni di invalidità a luglio? Riceverò anche io la quattordicesima mensilità? Come controllare i pagamenti della pensione di invalidità di luglio 2023? (entra nella community di Invalidità e Diritti e scopri le ultime notizie sull’invalidità civile. Unisciti al gruppo Telegram, alla chat tematica e a WhatsApp per ricevere tutte le news direttamente sul cellulare. Entra nel gruppo Facebook per parlare con migliaia di persone che hanno i tuoi stessi interessi. Abbiamo anche una pagina Instagram dove pubblichiamo le notizie in formato grafico e un canale YouTube, dove pubblichiamo videoguide e interviste).

Luglio è alle porte, per la gioia di molti pensionati che, oltre alla mensilità corrente della prestazione di diritto, riceveranno questo mese anche la Quattordicesima o “doppia mensilità”.

Tuttavia, non tutti ne hanno diritto e per alcuni il pagamento della quattordicesima mensilità potrebbe slittare a dicembre 2023.

A prescindere dal fatto che sia beneficiario o meno della Quattordicesima, vediamo le date dei pagamenti della pensione di invalidità di luglio 2023, quali saranno gli importi degli assegni e come controllare i cedolini INPS.

Entra nella community e nella chat di Invalidità e Diritti e ricevi con WhatsAppTelegram e Facebook tutti gli approfondimenti su invalidità, diritti e Legge 104.

Ecco il calendario dei pagamenti della pensione di invalidità di luglio 2023

I pagamenti della pensione di invalidità di luglio 2023, così come quello di tutte le altre prestazioni INPS, partirà come sempre il primo giorno bancabile del mese, che a luglio 2023 è sabato 1°.

Essendo un sabato, gli uffici postali erogheranno le prestazioni solo di mattina, per poi fermarsi e riprendere i pagamenti a partire da lunedì 3 luglio. Si concluderanno, poi, giorno venerdì 7 luglio 2023.

Il 1° luglio si partirà quindi con il pagamento in contanti presso gli uffici postali, seguendo il classico calendario ordinato in base alle lettere iniziali dei cognomi.

Da lunedì 3 luglio si proseguirà sia con i pagamenti diretti alle Poste che con gli accrediti bancari o postali per chi è possessore di libretti di risparmio, conti correnti postali o bancari, conti Banco Posta o Posta Pay Evolution.

Il probabile calendario dei pagamenti è quello riportato di seguito:

  • cognomi dalla A alla B: sabato 1° luglio 2023
  • cognomi dalla C alla D: lunedì 3 luglio 2023
  • cognomi dalla E alla K: martedì 4 luglio 2023
  • cognomi dalla L alla O: mercoledì 5 luglio 2023
  • cognomi dalla P alla R: giovedì 6 luglio 2023
  • cognomi dalla S alla Z: venerdì 7 luglio 2023

Ti consigliamo come sempre di prendere informazioni presso gli uffici postali perché il calendario potrebbe essere soggetto a variazioni.

Su invaliditaediritti.it abbiamo pubblicato anche le date della pensione di invalidità di agosto 2023.

Vediamo a questo punto come puoi controllare i cedolini delle pensioni, che sono stati già pubblicati dall’INPS da diversi giorni.

Ecco quando arriva la Quattordicesima sull’Assegno ordinario, quali sono gli importi spettanti in base al reddito posseduto e ai contributi versati, e quali redditi vengono presi in considerazione.

Come controllare i pagamenti della pensione di invalidità di luglio 2023?

Vediamo subito come controllare i pagamenti della pensione di invalidità di luglio 2023 sui cedolini che l’INPS ha reso disponibili già da diversi giorni.

Per controllare i pagamenti della pensione di invalidità ti basterà accedere con le tue credenziali INPS (Spid, CIE o CNS) al fascicolo previdenziale del cittadino:

Una volta che sarai entrato nel tuo fascicolo previdenziale, dovrai cliccare sul menu a sinistra “Prestazioni – Pensioni titolare – Lista pensioni” e in seguito nella lista pensioni in “Pensioni”:

Per controllare eventuali movimentazioni, dovrai cliccare su “Dettaglio” e verificare, alla sesta riga, l’ultima movimentazione. In basso, sarà indicato l’importo della pensione.

Dopo aver controllato la movimentazione, dovrai cliccare sul menu a sinistra “Prestazioni e Pagamenti” per verificare la data di pagamento e l’importo della pensione di luglio 2023.

Se non hai le credenziali per accedere al fascicolo previdenziale sul sito web INPS o non hai dimestichezza con il digitale, puoi rivolgerti a un Caf o un patronato.

In questo approfondimento parliamo dettagliatamente di come vedere i pagamenti pensione invalidità.

Ma quali importi verranno erogati? Ne parliamo nel prossimo paragrafo.

Entra nella community e nella chat di Invalidità e Diritti e aggiungiti al gruppo Telegram di news su invalidità e Legge 104 e a quello di WhatsApp per tutte le news. Nel nostro gruppo Facebook confrontati con migliaia di persone che hanno i tuoi stessi interessi. Abbiamo anche una pagina Instagram dove pubblichiamo le notizie in formato grafico e un canale YouTube, dove pubblichiamo videoguide e interviste).

Pagamenti della pensione di invalidità di luglio 2023
Pensione invalidità luglio: pronti i pagamenti

Quali importi saranno erogati coni pagamenti della pensione di invalidità di luglio 2023?

Abbiamo visto come controllare i pagamenti della pensione di invalidità di luglio 2023. Parliamo adesso degli importi.

Non sono previsti aumenti sull’importo degli assegni. Gli unici che riceveranno somme in più, nel mese di luglio 2023, saranno i beneficiari di Quattordicesima.

Ricordiamo che la quattordicesima mensilità non spetta sulla pensione di invalidità ma solo sulle seguenti prestazioni:

Sono quindi esclusi dalla Quattordicesima coloro che ricevono una pensione:

  • di invalidità civile;
  • pensione sociale o assegno sociale;
  • rendita INAIL;
  • pensione di guerra.

Inoltre, la Quattordicesima spetta ai pensionati con almeno 64 anni di età e con un reddito complessivo fino a un massimo di 2 volte il trattamento minimo annuo, ovvero con un reddito complessivo personale fino a 14.657,24 euro (per ricevere l’importo intero).

Viene riconosciuta a tutti coloro i quali abbiano ricevuto una pensione dall’Assicurazione generale obbligatoria (Ago) o con forme sostitutive.

L’importo della pensione di invalidità di luglio 2023 è quindi sempre di 313,91 euro. Nella tabella che segue trovi tutte le prestazioni di invalidità e i relativi importi degli assegni:

PrestazioneImporto
Pensione ciechi civili assoluti339,48 euro
Pensione ciechi civili assoluti (se ricoverati)313,91 euro
Pensione ciechi civili parziali313,91 euro
Pensione invalidi civili totali313,91 euro
Pensione sordomuti313,91 euro 
Assegno mensile invalidi civili parziali313,91 euro
Indennità mensile frequenza minori313,91 euro
Indennità accompagnamento ciechi civili assoluti959,21 euro
Indennità accompagnamento invalidi civili totali e minori527,16 euro
Indennità comunicazione sordomuti261,11 euro
Indennità speciale ciechi ventesimisti217,64 euro
Lavoratori con drepanocitosi o talassemia major563,74 euro
Pagamenti della pensione di invalidità di luglio 2023: tabella con le prestazioni di invalidità e gli importi degli assegni

In questo articolo su invaliditaediritti.it ti spieghiamo dettagliatamente a chi spetta la Quattordicesima sulle pensioni di invalidità e come calcolare l’importo spettante.

FAQ Pensione invalidità luglio

Quando saranno disponibili i pagamenti della pensione di invalidità di luglio 2023?

I pagamenti della pensione di invalidità di luglio 2023 inizieranno il primo giorno bancabile del mese, che è sabato 1° luglio 2023. Seguiranno un ordine alfabetico in base al cognome del pensionato. Puoi trovare più dettagli sul calendario dei pagamenti presso gli uffici postali o sulla nostra community di Invalidità e Diritti.

Come verificare i pagamenti della pensione di invalidità di luglio 2023?

Per controllare i pagamenti della pensione di invalidità, è possibile accedere al fascicolo previdenziale del cittadino sul sito dell’INPS usando le proprie credenziali (Spid, CIE o CNS). Segui i vari passaggi fino a raggiungere la sezione “Prestazioni e Pagamenti” dove potrai vedere la data di pagamento e l’importo della pensione di luglio 2023. In caso di problemi, puoi rivolgerti a un Caf o un patronato.

Riceverò anche la quattordicesima mensilità a luglio 2023?

Non tutti i pensionati avranno diritto alla quattordicesima mensilità a luglio 2023. Questa somma extra viene erogata solo a determinate categorie di pensionati che rispondono a specifici requisiti di età, reddito e tipo di pensione. Ricorda, non viene riconosciuta sulla pensione di invalidità civile.

Quali importi saranno erogati con i pagamenti della pensione di invalidità di luglio 2023?

L’importo della pensione di invalidità di luglio 2023 sarà di 313,91 euro. Se hai diritto alla quattordicesima mensilità, questo importo sarà aggiunto alla tua pensione. Puoi trovare una tabella dettagliata con le diverse prestazioni di invalidità e i relativi importi qui.

Come posso rimanere aggiornato sulle ultime notizie sull’invalidità civile?

Unisciti alla nostra community di Invalidità e Diritti per rimanere sempre aggiornato sulle ultime notizie sull’invalidità civile. Puoi unirti al nostro gruppo Telegram, alla chat tematica e a WhatsApp per ricevere tutte le news direttamente sul tuo cellulare. Abbiamo anche una pagina Instagram dove pubblichiamo le notizie in formato grafico e un canale YouTube, dove pubblichiamo videoguide e interviste.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sull’invalidità civile:

Your Title Goes Here

Your content goes here. Edit or remove this text inline or in the module Content settings. You can also style every aspect of this content in the module Design settings and even apply custom CSS to this text in the module Advanced settings.

Entra nei gruppi

Ricevi ogni giorno gratis e senza spam i migliori articoli sull’invalidità e sulla Legge 104. Scegli il gruppo che ti interessa:

Telegram (Consigliato) / privacy

WhatsApp / privacy

Facebook

Importante:

  • Sul gruppo Telegram è possibile commentare le notizie e confrontarsi in chat;
  • Sul gruppo WhatsApp non si può scrivere, pubblichiamo noi le notizie due volte al giorno;
  • I post nel gruppo Facebook sono moderati. Pubblichiamo solo quelli utili alla comunità. I commenti sono liberi, ma controllati.

Ci riserviamo di bannare ed escludere dai gruppi persone violente/aggressive o che si comportano contro i nostri valori.