Cedolino pensione di invalidità ottobre 2022: settimana decisiva

Pensione di invalidità ottobre 2022: vediamo quando sarà disponibile il cedolino, i giorni dei pagamenti e se ci saranno o no gli aumenti pensione invalidità.
 - 
6/10/22

Pensione di invalidità ottobre: intorno al 23 settembre 2022 potrai consultare il cedolino pensione di invalidità ottobre e in questo articolo ti mostriamo anche una bozza di calendario dei pagamenti.

Questa è una settimana decisiva, perché scopriremo finalmente se l’Inps applicherà l’aumento anche alle pensioni di invalidità. Vediamo anche in cosa consisterebbe questo aumento. (entra nella community di Invalidità e Diritti e scopri le ultime notizie sull’invalidità civile. Unisciti al gruppo Telegram, alla chat tematica e a WhatsApp per ricevere tutte le news direttamente sul cellulare. Entra nel gruppo Facebook per parlare con migliaia di persone che hanno i tuoi stessi interessi).

Prima di procedere con la lettura di questo approfondimento, se sei interessato alla pensione di invalidità, leggi chi rischia di perderla entro 60 giorni se non invierà il modello Red entro le scadenze previste.

Indice

Pensione di invalidità ottobre: settimana decisiva per sapere se aumenterà

Pensione di invalidità ottobre. Prima di parlare del cedolino pensione di invalidità ottobre e di mostrarti una possibile bozza del calendario dei pagamenti, facciamo il punto della situazione sui possibili aumenti che potrebbero essere applicati.

Se ci segui, saprai che, su invaliditaediritti.it ma anche su TheWam.net, abbiamo parlato diverse volte dell’aumento pensioni per effetto della rivalutazione anticipata del 2% che da ottobre e fino a dicembre 2022 andrà a modificare al rialzo quasi tutti gli assegni previdenziali.

Anche se non si tratta di aumenti considerevoli, questa prima rivalutazione decisa dal Governo permetterà di intascare qualche decina di euro in più, in attesa della perequazione totale che verrà applicata da gennaio 2003, che sarà più consistente.

Stando alla percentuale di inflazione registrata negli ultimi 12 mesi, infatti, le pensioni aumenteranno di circa l’8%, e in quel caso comprenderà di sicuro anche i trattamenti assistenziali, fino a questo momento esclusi.

Diciamo “fino a questo momento” perché ancora non abbiamo ben compreso se vi sarà o meno l’esclusione. L’Inps, ad oggi, non ha rilasciato alcuna comunicazione ufficiale.

Le ipotesi a questo punto sono 3:

  1. L’Inps comunicherà qualcosa entro l’inizio della prossima settimana.
  2. Il cedolino riporterà l’importo della pensione comprensivo dell’aumento del 2%.
  3. Sarà confermata l’esclusione dei trattamenti assistenziali, tramite il pagamento degli assegni di invalidità senza il conteggio degli aumenti.

Vediamo nel prossimo paragrafo di che tipo di aumenti si tratterebbe.

Entra nella community e nella chat di Invalidità e Diritti e aggiungiti al gruppo Telegram di news su invalidità e Legge 104 e a quello di WhatsApp per tutte le news. Nel nostro gruppo Facebook confrontati con migliaia di persone che hanno i tuoi stessi interessi.

Pensione di invalidità a ottobre: quali potrebbero essere gli aumenti

Pensione di invalidità ottobre. Come dicevamo, non sono previsti dei forti aumenti.

Per farti degli esempi:

  • una pensione da 1.000 euro al mese aumenterà di 20 euro lordi al mese;
  • una pensione da 1.500 euro al mese riceverà un incremento di 30 euro lordi al mese;
  • un assegno da 2.000 euro al mese aumenterà di 40 euro lordi al mese.

Anche se gli aumenti saranno di qualche manciata di euro, continuiamo a domandarci perché siano stati esclusi i trattamenti assistenziali, che poi sono quelli che hanno gli importi più bassi e che quindi avrebbero più bisogno dell’aumento.

In attesa di conoscere se l’aumento verrà o meno applicato, le pensioni e gli assegni di invalidità si dovranno accontentare soltanto del conguaglio della rivalutazione 2021.

Si tratta di uno 0,2% in più che porterà, per esempio, una pensione da 291,69 euro a 292,27 euro, con un aumento di 58 centesimi di euro, a partire da novembre.

Sappiamo che sei indignato, leggendo questa notizia: e noi di invaliditaediritti.it lo siamo insieme a te!

In attesa di conoscere cosa succederà, parliamo del cedolino pensione di invalidità ottobre, che dovrebbe essere accessibile tra il 22 e il 27 settembre 2022.

Hai compilato il modello RED per comunicare i tuoi redditi all’Inps? Attenzione: se non lo hai fatto, rischi la revoca dell’assegno o della pensione di invalidità! Scopri come metterti in regola: ne abbiamo parlato su TheWam.net.

Cedolino pensione di invalidità ottobre 2022: settimana decisiva

Cedolino pensione di invalidità ottobre: quando sarà accessibile e come consultarlo

Pensione di invalidità ottobre. Il cedolino pensione di invalidità ottobre 2022 sarà accessibile tra il 22 e il 27 settembre 2022.

Il cedolino è uno strumento che l’Inps mette a disposizione del pensionato per controllare le informazioni sulla pensione, a partire dalle date di disponibilità dei pagamenti.

Per controllare il cedolino pagamento pensione di invalidità dovrai collegarti al sito web Inps e procedere in questo modo:

  • digita “Cedolino della pensione”
  • vai sulla scheda “Servizio: Cedolini di pensioni e servizi collegati”;
  • accedi con SPID, CIE o CNS;
  • clicca su “Vuoi visualizzare il cedolino” in “Verifica pagamenti”;

In questa sezione vedrai la data di pagamento prevista e l’importo che verrà erogato.

Pur non avendo la certezza delle date dei pagamenti, in base a quelli avvenuti precedentemente possiamo darti una bozza di calendario. Ne parliamo nel prossimo paragrafo.

Percepisci anche l’indennità di accompagnamento? Scopri i casi in cui si può perdere questa erogazione.

Pagamento pensione di invalidità ottobre: la bozza del calendario

Il pagamento pensione di invalidità ottobre è previsto a partire da sabato 1° ottobre 2022 per chi percepisce la pensione con bonifico bancario, Libretto di Risparmio, conto BancoPosta o Postepay Evolution.

Per chi invece ritira il trattamento in contanti è più difficile prevedere i giorni pagamento, perché gli uffici postali potrebbero prevedere turni diversi in base alla più o meno bassa densità di popolazione nel proprio territorio.

Tuttavia, i turni sono sempre regolati con le inziali del cognome del beneficiario, per cui ti forniremo una possibile bozza di calendario, sottolineando però l’importanza di informarti presso il tuo ufficio postale per sapere se effettivamente verrà seguita questa turnazione.

Ecco, quindi, la bozza del calendario pagamento pensione di invalidità ottobre:

  • sabato 1° ottobre (solo mattina): cognomi dalla A alla B;
  • lunedì 3 ottobre: cognomi dalla C alla D;
  • martedì 4 ottobre: cognomi dalla E alla K;
  • mercoledì 5 ottobre: cognomi dalla L alla O;
  • giovedì 6 ottobre: cognomi dalla P alla R;
  • venerdì 7 ottobre: cognomi dalla S alla Z.

Continua a seguirci sia su invaliditaediritti.it, per ricevere novità sull’aumento o meno delle pensioni di invalidità, ma anche su TheWam.net, dove pubblicheremo il calendario definitivo dei pagamenti della pensione di vecchiaia e della pensione di invalidità.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sull’invalidità civile:

Your Title Goes Here

Your content goes here. Edit or remove this text inline or in the module Content settings. You can also style every aspect of this content in the module Design settings and even apply custom CSS to this text in the module Advanced settings.

Entra nei gruppi

Ricevi ogni giorno gratis e senza spam i migliori articoli sull’invalidità e sulla Legge 104. Scegli il gruppo che ti interessa:

Telegram (Consigliato) / privacy

WhatsApp / privacy

Facebook

Importante:

  • Sul gruppo Telegram è possibile commentare le notizie e confrontarsi in chat;
  • Sul gruppo WhatsApp non si può scrivere, pubblichiamo noi le notizie due volte al giorno;
  • I post nel gruppo Facebook sono moderati. Pubblichiamo solo quelli utili alla comunità. I commenti sono liberi, ma controllati.

Ci riserviamo di bannare ed escludere dai gruppi persone violente/aggressive o che si comportano contro i nostri valori.