Agevolazioni auto legge 104, tutti i documenti

Agevolazioni auto legge 104, tutti i documenti necessari da consegnare al rivenditore per ottenere lo sconto. Come avere diritto all'Iva al 4% per l'acquisto di veicoli, quali sono gli eventuali adattamenti necessari, la certificazione sanitaria e le recenti semplificazioni disposte dall'Agenzia delle Entrate.
 - 
30/3/23

Agevolazioni auto legge 104, tutti i documenti necessari per avere lo sconto fiscale previsto dalla normativa. In particolare dell’aliquota Iva che viene ridotta al 4% dal 22%. (entra nella community di Invalidità e Diritti e scopri le ultime notizie sulla Legge 104. Unisciti al gruppo Telegram, alla chat tematica e a WhatsApp per ricevere tutte le news direttamente sul cellulare. Entra nel gruppo Facebook per parlare con migliaia di persone che hanno i tuoi stessi interessi).

Indice

Entra nella community e nella chat di Invalidità e Diritti e ricevi con WhatsApp, Telegram e Facebook tutti gli approfondimenti su invalidità, diritti e Legge 104.

Ci occupiamo in questo articolo in particolare della documentazione necessaria per avere accesso a questo sconto.

Se sei interessato a questo argomento potrebbe essere utile un articolo che spiega come acquistare più auto con la Legge 104 o come funziona per le agevolazioni con le assicurazioni. C’è anche un focus sulla possibilità che un disabile assista un altro disabile.

Agevolazioni auto legge 104: quali veicoli

La legge consente di acquistare auto con questa agevolazione questo tipo di vetture:

  • veicoli fino a 2.000 di cilindrata con motore a benzina o ibrido;
  • veicoli fino a 2.800 di cilindrata con motore diesel o ibrido;
  • veicoli fino a 150 kw se alimentati con motore elettrico.

Entra nella community e nella chat di Invalidità e Diritti e aggiungiti al gruppo Telegram di news su invalidità e Legge 104 e a quello di WhatsApp per tutte le news. Nel nostro gruppo Facebook confrontati con migliaia di persone che hanno i tuoi stessi interessi.

Agevolazioni auto legge 104: adattamenti scontati

L’Iva al 4% si può applicare anche per:

  • gli adattamenti di veicoli già posseduti dalla persona con disabilità (anche se sono di cilindrata superiore ai limiti sopra citati);
  • l’acquisto (insieme all’auto) di optional;
  • le cessioni di strumenti ed accessori utilizzati per l’adattamento;
  • le riparazioni degli adattamenti realizzati sulle autovetture delle persone con disabilità, e le cessioni di ricambi relativi agli stessi adattamenti.

Agevolazioni auto legge 104: chi ha diritto

Vediamo in sintesi chi ha diritto a queste agevolazioni con la Legge 104 (così come sono riportate dalla normativa):

  • persone sorde o non vedenti;
  • persone con disabilità psichica o mentale, talmente grave da aver determinato il riconoscimento dell’indennità di accompagnamento;
  • persone con grave limitazione della capacità di deambulazione ovvero affette da pluriamputazioni, nei cui confronti è certificata la disabilità grave ai sensi dell’articolo 3 comma 3 della Legge numero 104/1992;
  • persone con ridotte o impedite capacità motorie (non affetta da grave disabilità), a prescindere dalla circostanza che sia titolare dell’assegno di accompagnamento, a condizione tuttavia che il veicolo sia adattato (nei comandi di guida o nella carrozzeria) ovvero dotato di cambio automatico (prescritto dalla Commissione medica competente).

Agevolazioni auto legge 104: documenti

Ma veniamo al dunque, ai documenti che servono per ottenere la riduzione dell’Iva con la Legge 104. Si tratta della certificazione da consegnare al rivenditore di auto.

Iniziamo da quelli di natura più strettamente sanitaria:

  • le persone affette da cecità o sordità devono presentare un certificato rilasciato da una Commissione medica pubblica che attesti la loro condizione;
  • alle persone affette da disabilità psichica o mentale serve:
    • il verbale di accertamento dell’handicap, emesso dalla Commissione medica dell’ASL, da cui risulti che il soggetto si trova in situazione di handicap grave di natura psichica o mentale;
    • copia del certificato di attribuzione dell’indennità di accompagnamento, emesso dalla Commissione per l’accertamento dell’invalidità civile.
  • Per le persone che hanno una grave limitazione della capacità di deambulazione o pluriamputati, è indispensabile il verbale di accertamento dell’handicap. Viene rilasciato dalla Commissione medica dell’ASL. Deve risultare che l’interessato si trovi in situazione di handicap grave, causata da patologie (comprese le pluriamputazioni) che provocano una limitazione permanente della deambulazione.

Agevolazioni auto legge 104: altri certificati

Questa è la documentazione sanitaria. Servono poi:

  • una dichiarazione sostitutiva di atto notorio con cui si accerta che nei quattro anni precedenti all’acquisto non si è diventati proprietari di un altro veicolo acquistato con l’Iva agevolata;
  • una copia del certificato di cancellazione dal Pubblico Registro Automobilistico, se la persona interessata ha già beneficiato dell’agevolazione entro i 4 anni precedenti;
  • una fotocopia dell’ultima dichiarazione dei redditi o la presentazione di un’autocertificazione (se il veicolo è intestato a un familiare, dalla dichiarazione deve risultare che la persona con disabilità è fiscalmente a carico di chi si intesta l’auto).

Agevolazioni auto legge 104: cosa serve

Le persone che hanno una impedita e ridotta capacità motoria hanno l’obbligo di adattare il veicolo. Questo adattamenti devono:

  • risultare dalla carta di circolazione e dopo un collaudo eseguito negli uffici della Motorizzazione Civile e dei Trasporti in Concessione;
  • essere quelli prescritti dalla Commissione medica locale competente per l’accertamento dell’idoneità alla guida.

In questo caso la documentazione da presentare al rivenditore prevede:

  • la fotocopia della patente di guida speciale o del foglio rosa “speciale”;
  • un’autodichiarazione da cui risulti che si tratta di disabilità che causa ridotte capacità motorie permanenti e precisare che la persona con disabilità è fiscalmente a carico dell’acquirente;
  • una fotocopia della carta di circolazione, dove è riportato che il veicolo dispone degli adattamenti per una persona con disabilità, titolare di una patente speciale o che il mezzo di trasporto sia è adattato in funzione della minorazione fisico / motoria;
  • una copia della “certificazione di handicap o di invalidità”, rilasciata da una Commissione pubblica, per l’accertamento di tali condizioni (deve essere indicata la natura motoria della disabilità).

Agevolazioni auto legge 104: procedura snellita

Nel frattempo, a partire dal gennaio del 2022, il ministero ha deciso di snellire la procedura per le agevolazioni alle persone che hanno ridotte o impedite capacità motorie.

In pratica, in sostituzione della fotocopia della patente di guida e del verbale, basta presentare una copia semplice della patente.

Sul documento di guida deve essere riportata l’indicazione degli adattamenti prescritti dalla commissione medica.

L’atto notorio è invece sempre indispensabile per attestare che nei quattro anni precedenti non sono stati acquistati altri veicoli con l’Iva agevolata.

Può avere diritto all’Iva agevolata anche chi, in presenza di menomazioni, riesce a deambulare in modo autonomo ma ha una patente speciale di categorie Bs, «dalla quale – si legge in una nota dell’Agenzia delle Entrate – emerga che sul veicolo debbano essere previsti adattamenti necessari per la propria disabilità».

Agevolazioni auto legge 104: il rivenditore

E infine vediamo cosa deve fare il rivenditore dopo aver verificato che la documentazione presentata dalla persone interessata è completa e adeguata:

  • emettere una fattura con l’indicazione dei riferimenti di legge che consentono l’applicazione dell’Iva agevolata. Il commerciante deve anche precisare che si tratta, a seconda dei casi, di “operazione effettuata ai sensi della legge 97/86 e della legge 449/97, o della legge 342/2000 o della legge 388/2000, mentre per le importazioni “gli estremi della legge 97/86 devono essere annotati sulla bolletta doganale;
  • deve anche segnalare all’ufficio territoriale dell’Agenzia Entrate, non oltre 30 giorni dalla vendita o dall’importazione, questi dati:
    • la data dell’operazione;
    • la targa del veicolo;
    • i dati anagrafici;
    • la residenza dell’acquirente.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sulla Legge 104:

Your Title Goes Here

Your content goes here. Edit or remove this text inline or in the module Content settings. You can also style every aspect of this content in the module Design settings and even apply custom CSS to this text in the module Advanced settings.

Entra nei gruppi

Ricevi ogni giorno gratis e senza spam i migliori articoli sull’invalidità e sulla Legge 104. Scegli il gruppo che ti interessa:

Telegram (Consigliato) / privacy

WhatsApp / privacy

Facebook

Importante:

  • Sul gruppo Telegram è possibile commentare le notizie e confrontarsi in chat;
  • Sul gruppo WhatsApp non si può scrivere, pubblichiamo noi le notizie due volte al giorno;
  • I post nel gruppo Facebook sono moderati. Pubblichiamo solo quelli utili alla comunità. I commenti sono liberi, ma controllati.

Ci riserviamo di bannare ed escludere dai gruppi persone violente/aggressive o che si comportano contro i nostri valori.