Disabile: come trovare lavoro? Obblighi e agevolazioni

Sono disabile: come trovare lavoro? Ecco obblighi delle aziende e opportunità con collocamento e categorie protette.
 - 
04/06/2022

Sono disabile: come trovare lavoro? Si tratta di una delle domande più frequenti che riceviamo qui su “Invalidità e diritti“. In questo articolo vedremo proprio quali sono le agevolazioni previste, per la ricerca di un’occupazione, quando viene accertata una disabilità (scopri le ultime notizie su bonus, Rem, Rdc e assegno unico. Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Diverse, infatti, sono le “corsie preferenziali“, vere o presunte (tante volte la legge non è applicata!), per agevolare quelle persone che si iscrivono al collocamento mirato.

Ci riferiamo alle categorie protette, disciplinate dalla Legge 68 del 1999, che dovrebbero avere una priorità per l’assunzione in azienda. Gli imprenditori, infatti, possono ricevere agevolazioni fiscali e contributi economici, se decidono di impegnare nel personale profili con invalidità, per esempio l’adattamento delle postazioni di lavoro o l’esonero contributivo.

INDICE

Disabile: come trovare lavoro?

L’iscrizione alle categorie protette

Per entrare nelle categorie protette e accedere al collocamento mirato non è sufficiente avere una disabilità, ma bisogna rispettare specifici requisiti legati alle condizioni di salute e all’età:

  • essere in età da lavoro (15/67 anni);
  • avere una minorazione fisica, psichica o sensoriale, o un handicap intellettivo, con un certificato che riconosce una invalidità lavorativa superiore al 45%;
  • per gli invalidi del lavoro, il grado di invalidità certificato dall’Inail deve essere superiore al 33%;
  • cieco assoluto o con un residuo visivo che non deve superare un 1/10 per entrambi gli occhi;
  • sordomuto dalla nascita o da prima dell’apprendimento della parola;
  • invalidi di guerra, invalidi civili di guerra e invalidi di servizio.

Inoltre è necessario che la persone disabile sia disoccupata o impiegata in:

  • un lavoro dipendente della durata di 6 mesi;
  • un lavoro da dipendente o con contratto di collaborazione, dal quale deriva un reddito non superiore a 8mila euro l’anno;
  • un lavoro autonomo che produce meno di 4.800 euro l’anno;
  • un lavoro in particolari progetti (in questo caso si prescinde dal reddito).

Guarda tutte le tabelle con le agevolazioni per l’invalidità civile, quando i bonus da 200 euro spettano agli invalidi civili e come funzionano i permessi lavorativi con la Legge 104.

L’obbligo di conferma della disoccupazione

Ci si iscrive alle categorie protette, regolate dalla Legge 68, deve confermare ogni anno lo stato di disoccupazione. Questo è un modo con il quale si dà la propria disponibilità al lavoro o a corsi di orientamento, formazione o ricollocazione. Chi non conferma lo stato di disoccupazione, viene escluso dagli elenchi della Legge 68.

Il sito lavoropensioni.it ha spiegato come trovare lavoro in tempo di crisi, fornendo utili esempi.

Disabile: come trovare lavoro online

Sono diversi i siti di ricerca per il lavoro che, fra le categorie proposte, prevedono un’area riservata alle persone con disabilità. Altri portali sono dedicati alle categorie protette: Categorie protette al lavoro e Lavoro per Disabili.

Disabile: come funziona l’assunzione

Come si assume tramite il collocamento mirato e le categorie protette? Le possibilità sono due:

  • chiamata nominativa: il datore di lavoro sceglie di assumere il lavoratore dagli elenchi o avvia una procedura per scegliere una persona da individuare nelle categorie protette;
  • chiamata numerica: il datore di lavoro decide di affidarsi all’ordine di graduatoria dei lavoratori con disabilità inseriti nella lista del centro per l’impiego.

Il Centro dell’Impiego ha la possibilità di sottoscrivere delle convenzioni con aziende che lo richiedono. Un modo per velocizzare l’inserimento dei lavoratori iscritti al collocamento mirato. Le convenzioni devono prevedere:

  • la descrizione di mansioni per il lavoratore disabile;
  • l’organizzazione di un periodo di tutoraggio, sostegno e consulenza da centri di orientamento professionale;
  • l’organizzazione di tirocini per l’assunzione, per un periodo massimo di 12 mesi e rinnovabili una sola volta;
  • verifica dell’andamento del percorso formativo;
  • concessione di una deroga ai limiti di età e alla durata dei contratti di apprendistato e formazione al lavoro.
Disabile: come trovare lavoro? Obblighi e agevolazioni
Disabile: come trovare lavoro? Obblighi e agevolazioni

Entra nella community e nella chat di Invalidità e Diritti e aggiungiti al gruppo Telegram di news su invalidità e Legge 104 e a quello di WhatsApp per tutte le news. Nel nostro gruppo Facebook confrontati con migliaia di persone che hanno i tuoi stessi interessi.

Disabile: come trovare lavoro? Gli obblighi delle aziende

I datori di lavoro hanno l’obbligo di assumere persone con disabilità se hanno in azienda più di 14 dipendenti. Ecco le percentuali da rispettare:

  • lavoratore con disabilità se l’organico è compreso fra i 15 e 35 dipendenti:
  • due lavoratori disabili se l’organico è compreso tra i 36 e 50 dipendenti;
  • il 7% dei lavoratori con disabilità se l’organico supera 50 dipendenti.

Il giornale online thewam.net ha pubblicato un approfondimento sul collocamento mirato di persone con disabilità, spiegando perché non funziona e come andrebbe migliorato.

Concorsi e assunzioni per disabili

Le persone disabili, che vogliono lavorare negli enti pubblici, possono ricorrere a:

  • convenzione;
  • bando e concorso;
  • richiesta di avviamento nelle liste del collocamento mirato.

Quando viene richiesto come requisito minimo, di aver frequentato una scuola superiore a quella dell’obbligo, bisogna superare un concorso.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sull’invalidità civile:

Your Title Goes Here

Your content goes here. Edit or remove this text inline or in the module Content settings. You can also style every aspect of this content in the module Design settings and even apply custom CSS to this text in the module Advanced settings.

Entra nei gruppi

Ricevi ogni giorno gratis e senza spam i migliori articoli sull’invalidità e sulla Legge 104. Scegli il gruppo che ti interessa:

Telegram (Consigliato) / privacy

WhatsApp / privacy

Facebook

Importante:

  • Sul gruppo Telegram è possibile commentare le notizie e confrontarsi in chat;
  • Sul gruppo WhatsApp non si può scrivere, pubblichiamo noi le notizie due volte al giorno;
  • I post nel gruppo Facebook sono moderati. Pubblichiamo solo quelli utili alla comunità. I commenti sono liberi, ma controllati.

Ci riserviamo di bannare ed escludere dai gruppi persone violente/aggressive o che si comportano contro i nostri valori.