Pensioni di guerra 2023: aumenti, importi, requisiti

Parliamo di quanto aumentano le pensioni di guerra nel 2023 e di quali sono i requisiti per poterle richiedere.
 - 
04/01/2023

A chi vengono riconosciute le pensioni di guerra 2023? Queste prestazioni sono anche reversibili? Come vengono stabiliti gli importi e di quanto aumentano nel 2023? (entra nella community di Invalidità e Diritti e scopri le ultime notizie sull’invalidità civile. Unisciti al gruppo Telegram, alla chat tematica e a WhatsApp per ricevere tutte le news direttamente sul cellulare. Entra nel gruppo Facebook per parlare con migliaia di persone che hanno i tuoi stessi interessi).

Le pensioni di guerra sono prestazioni a carattere risarcitorio erogate a tutti i cittadini che hanno subìto menomazioni derivanti da eventi bellici e ai coniugi, genitori o parenti collaterali della persona morta a causa di guerra.

In questo approfondimento vediamo quali sono gli aumenti previsti per le pensioni di guerra 2023, come viene stabilito l’importo alla base e come farne richiesta.

Indice

Di quanto aumentano le pensioni di guerra 2023 e il limite di reddito per ottenerle

La rivalutazione delle pensioni di guerra nel 2023 è diversa da quella applicata per gli altri tipi di prestazioni previdenziali e assistenziali.

Se, infatti, a queste ultime è stato applicato un aumento pari al 7,3%, alle pensioni e agli assegni di guerra è applicato un indice pari allo 1,31%.

Questa percentuale, ai sensi della Legge n. 342/1989, corrisponde all’aumento percentuale dell’indice delle retribuzioni degli operai dell’industria, che è un indice diverso dalla svalutazione ISTAT applicata per le pensioni ordinarie.

Della stessa percentuale sale il limite di reddito previsto per la concessione di alcuni tipi di pensioni o assegni di guerra.

Dal 1° gennaio 2023, infatti, il limite di reddito sale da 17.598,10 euro a 17.828,64 euro.

Nei prossimi paragrafi ti mostriamo le tabelle con tutti gli importi rivalutati delle pensioni di guerra 2023. Prima, però, vi consigliamo la visione di questo video su tutte le novità previste per il Reddito di cittadinanza 2023:

Entra nella community e nella chat di Invalidità e Diritti e aggiungiti al gruppo Telegram di news su invalidità e Legge 104 e a quello di WhatsApp per tutte le news. Nel nostro gruppo Facebook confrontati con migliaia di persone che hanno i tuoi stessi interessi.

Le tabelle con gli importi rivalutati delle pensioni di guerra di 2023

Ti mostriamo le tabelle con tutti gli importi delle pensioni di guerra 2023: gli importi del 2022 e quelli rivalutati con il +1,31%.

Nella prima tabella vedrai le pensioni dirette ai titolari di pensione in vita (Tabella C) e il trattamento di reversibilità in favore di vedovi o orfani (Tabelle G e N).

Nella seconda (Tabella M) la pensione normale di guerra ai genitori che concorrono soli senza altri superstiti e nella terza (Tabella S) gli importi delle pensioni speciali di guerra ai genitori che concorrono con altri superstiti.

Ti ricordiamo che le pensioni ai superstiti spettano qualunque sia la causa del decesso del titolare di pensione, cioè anche per ragioni diverse dalle lesioni che hanno portato alla concessione del trattamento diretto all’invalido, e non sono soggette ad alcuna riduzione in funzione del reddito del beneficiario.

In caso di decesso di entrambi i genitori per causa di guerra ai figli spettano due trattamenti tabellari distinti:

PENSIONI DI GUERRA 2023
Categoria di infermità (Tabella A Dpr 915/1978)Trattamento diretto (Tabella C a allegata al Dpr 915/1978)
20222023
1° categoria (Tabella G e N)692,98 euro702,07 euro
2° categoria623,57 euro631,73 euro
3° categoria553,42 euro560,66 euro
4° categoria485,80 euro492,16 euro
5° categoria416,37 euro421,82 euro
6° categoria347,08 euro 351,63 euro
7° categoria277,57 euro281,21 euro
8° categoria208,14 euro210,88 euro
Incollocabili1.092,28 euro1.106,78 euro
Assegno integrativo 1° cat.199,69 euro202,35 euro
Trattamento di Reversibilità (Tabelle G e N allegate al Dpr 915/1978 in favore della vedova e degli orfani)
1° categoria (con o senza assegno di superinvalidità)393,35 euro398,50
2° categoria228,90 euro231,89 euro
3° categoria202,90 euro205,55 euro
4° categoria177,54 euro179,86 euro
5° categoria152,28 euro154,27 euro
6° categoria126,83 euro128,49 euro
7° categoria116,47 euro117,99 euro
8° categoria113,31 euro114,79 euro
Pensioni di guerra 2023: la tabella con gli importi dei trattamenti diretti e di reversibilità rivalutate nel 2023.

Di seguito, invece, una tabella con le pensioni normali di guerra erogate ai genitori superstiti:

Pensioni Normali di guerra ai genitori superstiti (genitori che concorrono soli senza atri superstiti, Tabella M allegata al Dpr 915/1978)
Numero di figli cadutiGenitori che hanno perduto uno o più figli
20222023
Per 1 figlio caduto189,64 euro192,12 euro
Per 2 figli caduti360,32 euro365,04 euro
Per 3 figli caduti531,00 euro537,95 euro
Per 4 figli caduti701,68 euro710,87euro
Per 5 figli caduti872,35 euro883,77euro
Per 6 figli caduti1.043,04 euro 1.056,70euro
Per 7 figli caduti1.231,71 euro1.247,84euro
Per 8 figli caduti1.384,39 euro1.402,52euro
Genitori rimasti privi di prole
Per 1 figlio caduto284,46 euro288,18euro
Per 2 figli caduti455,14 euro461,10 euro
Per 3 figli caduti625,82 euro634,0euro
Per 4 figli caduti796,50 euro806,93 euro
Per 5 figli caduti967,18 euro979,85 euro
Per 6 figli caduti1.137,86 euro1.152,76 euro
Per 7 figli caduti1.308,54 euro1.325,68 euro
Per 8 figli caduti1.479,22 euro1.479,22euro
Tabella con gli importi delle pensioni di guerra 2023 ai genitori superstiti con o senza prole rivalutate dello 1,31%

In basso, una tabella con gli importi delle pensioni speciali di guerra erogate ai genitori superstiti, che concorrono con altri familiari superstiti:

Pensioni speciali di guerra ai genitori superstiti (genitori che concorrono con atri superstiti, Tabella S allegata al Dpr 915/1978)
Numero di figli cadutiGenitori che hanno perduto uno o più figli
20222023
Per 1 figlio caduto186,12 euro188,55 euro
Per 2 figli caduti353,62 euro358,25 euro
Per 3 figli caduti521,12 euro527,94 euro
Per 4 figli caduti688,63 euro697,65euro
Per 5 figli caduti856,14 euro867,35 euro
Per 6 figli caduti1.023,64 euro 1.037,04 euro
Per 7 figli caduti1.191,14 euro1.206,74 euro
Per 8 figli caduti1.358,64 euro1.376,43 euro
Genitori rimasti privi di prole
Per 1 figlio caduto279,18 euro282,83 euro
Per 2 figli caduti446,68 euro452,53euro
Per 3 figli caduti614,19 euro622,23 euro
Per 4 figli caduti781,68 euro791,92 euro
Per 5 figli caduti949,19 euro961,62 euro
Per 6 figli caduti1.116,70 euro1.131,32 euro
Per 7 figli caduti1.284,20 euro1.301,02 euro
Per 8 figli caduti1.451,71 euro1.470,72euro
Pensioni di guerre 2023: tabella con gli importi delle pensioni speciali di guerra ai genitori superstiti con o senza prole 2022 e rivalutati dello 1,31% nel 2023 dei trattamenti diretti

A questo punto, riepiloghiamo quali sono i requisiti per le pensioni di guerra 2023.

In questo approfondimento ti mostriamo tutte le agevolazioni per l’invalidità civile: quelle per causa di lavoro e quelle per causa di servizio.

Requisiti per le pensioni di guerra 2023

La pensione di guerra 2023 è una somma di denaro che lo Stato corrisponde ai cittadini che hanno subito menomazioni nell’integrità fisica o la perdita di un congiunto a causa della guerra.

Più che una pensione è un risarcimento riconosciuto agli interessati per la riparazione di un danno subito senza colpa a causa della guerra e, proprio per questo motivo, non concorre a formare il reddito individuale. È inoltre irrilevante ai fini sanitari o previdenziali.

La pensione di guerra è disciplinata dal DPR 23 dicembre 1978, n. 915 – Testo unico delle norme in materia di pensioni di guerra.

Fino al 28 febbraio 2011 veniva erogata dalle Direzioni territoriali dell’economia e delle finanze mentre dal 1º marzo 2011 le attribuzioni sono passate alle Ragionerie territoriali dello Stato.

Legge 104 e scelta della sede per i militari: è possibile fruire delle agevolazioni per avvicinarsi a casa? Scoprilo in questo approfondimento.

Pensioni di guerra 2023
Pensioni di guerra 2023: nella foto un militare su una sedia a rotelle.

Come si calcola l’importo delle pensioni di guerra 2023

Le pensioni di guerra 2023 sono stabilite in misura tabellate. Il loro importo, quindi, è determinato in misura fissa a seconda del grado della menomazione, che deve essere permanente e ascrivibile a una specifica categoria tabellare (Tabella A del Dpr 915/1978).

Nel caso in cui le invalidità siano ritenute suscettibili di miglioramenti, spetta un assegno rinnovabile della durata di 2 anni rinnovabile, eventualmente, per un ulteriore biennio.

Nel caso di invalidità minori, cioè ascrivibili alla Tabella B del Dpr 915/1978, spetta una liquidazione di un’indennità una tantum in luogo del vitalizio di guerra.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sull’invalidità civile:

Your Title Goes Here

Your content goes here. Edit or remove this text inline or in the module Content settings. You can also style every aspect of this content in the module Design settings and even apply custom CSS to this text in the module Advanced settings.

Entra nei gruppi

Ricevi ogni giorno gratis e senza spam i migliori articoli sull’invalidità e sulla Legge 104. Scegli il gruppo che ti interessa:

Telegram (Consigliato) / privacy

WhatsApp / privacy

Facebook

Importante:

  • Sul gruppo Telegram è possibile commentare le notizie e confrontarsi in chat;
  • Sul gruppo WhatsApp non si può scrivere, pubblichiamo noi le notizie due volte al giorno;
  • I post nel gruppo Facebook sono moderati. Pubblichiamo solo quelli utili alla comunità. I commenti sono liberi, ma controllati.

Ci riserviamo di bannare ed escludere dai gruppi persone violente/aggressive o che si comportano contro i nostri valori.