Community

Cos’è la community di invaliditaediritti.it?

 

La community di invaliditaediritti.it sono le oltre 60mila persone che hanno deciso di seguire il progetto e ricevere notizie e approfondimenti sui gruppi di messaggistica (whatsapp e telegram) e sulle piattaforme social (facebook).

In questa pagina ci sono le informazioni utili e i link per accedere alla community. L’invio delle notizie e gli altri servizi garantiti nei gruppi sono gratuiti. Si può uscire dalla community in qualunque momento.

La community di invaliditaediritti.it è nata come espansione di quella di thewam.net, per questa ragione i due progetti spesso si intersecano, anche nella gestione dei contenuti condivisi con gli utenti. Aplus srl è la società che edita entrambi i siti (thewam.net e invaliditaediritti.it).

Come viene gestita la community: post e regole

La community di invaliditaediritti.it poggia su tre valori fondamentali: educazione, rispetto reciproco ed empatia.

Gli amministratori dei gruppi rimuoveranno tutti i contenuti violenti, offensivi e che possono ledere in qualunque modo la dignità altrui.

Nella community si possono condividere opinioni, pensieri e critiche senza però prevaricare gli altri. I post duplicati sono cancellati e associati a risposte già fornite sul tema per garantire la migliore esperienza agli utenti.

Gli amministratori, che gestiscono gli spazi di condivisone, si riservano la possibilità di cancellare post inopportuni o fuori tema rispetto all’oggetto dei gruppi.

I trasgressori del regolamento sono bannati dai gruppi senza possibilità di rientrare.

Questo provvedimento è stato preso, dopo un confronto con gli utenti, per ripagare tutte quelle persone che decidono di costruire un rapporto di fiducia con le nostre piattaforme.

Sui gruppi social si condividono solo contenuti reputati interessanti per gli utenti e scelti dallo staff di invaliditaediritti.it.

La privacy degli utenti è un valore di invaliditaediritti.it: i numeri dei partecipanti ai gruppi whatsapp, sono utilizzati per il solo invio di notizie e contenuti condivisi sulla piattaforma.

Gruppi Whatsapp

I gruppi whatsapp della nostra community riuniscono oltre 60mila persone che ogni giorno ricevono le notizie pubblicate su thewam.net e invaliditaediritti.it.

Sui gruppi sono condivisi i titoli delle news e i link cliccabili per accedere agli articoli.

L’invio della rassegna stampa viene effettuato due volte al giorno (le notizie contenute in ogni invio sono differenti).

Le due fasce orarie previste per l’invio delle notizie sono: 13.00/14.00 e 17.00/18.00

Le norme sulla privacy di whatsapp prevedono che, per poter leggere i link inviati in un gruppo, venga salvato in rubrica il numero dell’amministratore del gruppo.

I gruppi whatsapp prevedono il solo invio di contenuti da parte degli amministratori e non è possibile fare domande su queste piattaforme.

I messaggi privati, inviati agli amministratori dei gruppi, non avranno perciò una risposta poiché quei numeri telefonici sono dedicati al solo invio delle notizie.

Si possono inviare le proprie domande attraverso le chat Telegram. La risposte verranno fornite direttamente o negli articoli pubblicati sui siti di invaliditaediritti.it e thewam.net.

Whatsapp non permette di oscurare i numeri telefonici di chi fa parte di uno stesso gruppo, per questa ragione i partecipanti hanno possibilità di scorrere i recapiti degli altri membri della community. Oscurare il proprio numero telefonico è invece consentito su Telegram, del quale parliamo nel paragrafo successivo.

Ecco il link utile ad accedere al gruppo di Whatsapp e ricevere le news dal prossimo invio:

 

screen-gruppo-thewam-whatsapp

 

 

Esempio di un gruppo whatsapp sul quale sono state condivise le notizie del giorno.

Canali Telegram

Invaliditaediritti.it riunisce attualmente oltre 23mila iscritti su Telegram.

Il canale permette di ricevere news e approfondimenti sui temi come l’invalidità civile, la legge 104 e i diritti delle persone con disabilità.

I canali sono collegati a delle chat grazie alle quali è possibile parlare con altri utenti e con gli amministratori.

Chat e canali sono coordinati dall’account “TheWam – Invalidità, Disabilità e Legge 104” che viene gestito da uno staff di più persone, che si occupa delle piattaforme social.

I canali Telegram, a differenza dei gruppi whatsapp, consentono di conservare la cronologia; per questa ragione, fin dal primo accesso, è possibile leggere tutte le notizie già inviate sui canali o partecipare a una conversazione già attiva sulle chat.

Ecco i link utili per accedere al canale Telegram e alla chat:

screen-gruppo-telegram-thewam

 

 

Ecco lo screen di un gruppo telegram 

Pagine e Gruppi Facebook

Sui gruppi e le pagine Facebook, collegate al progetto di invaliditaediritti.it, è possibile leggere gli approfondimenti più importanti del giorno e ricevere gli aggiornamenti relativi a scadenze come quelle relative ai pagamenti delle prestazioni assistenziali.

I gruppi sono spazi di confronto per gli utenti. Spesso, proprio su Facebook, hanno preso spunto interessanti approfondimenti pubblicati su invaliditaediritti.it.

Oltre ai link degli articoli, su gruppi e pagine si possono guardare video che approfondiscono i gli argomenti più seguiti dagli utenti.

Ecco i link per accedere ai gruppi Facebook e seguire le pagine:

1